Primo maggio, violenze e scontri in piazza San Carlo

Primo maggio, violenze e scontri in piazza San Carlo

Primo maggio, violenze e scontri in piazza San Carlo

Non è un Primo Maggio tranquillo. A Torino, già dalle prime ore del mattino, ci sono stati scontri e violenze. I centri sociali, protagonisti della protesta, hanno attaccato le forze dell’ordine, che presidiavano la zona. Volevano raggiungere Piazza San Carlo, dove si stanno svolgendo le orazioni ufficiali dei sindacati. Questa la ricostruzione dei fatti, operata da Ansa:

“Gli antagonisti hanno tentato di raggiungere piazza San Carlo, dove si stavano svolgendo i comizi del Primo Maggio. I tentativi, secondo la Questura, sono stati tre. Ad attuarli una ventina di persone, travisate e armate di bastoni, che si muoveva in testa allo spezzone antagonista, composto da circa 200 persone. La polizia, posta a sbarramento, si è frapposta e ha evitato che i manifestanti deviassero dal percorso autorizzato.

Per i centri sociali, che protestavano al corteo del Primo Maggio, non c’è stato “nessun cambiamento a Torino dalla giunta Fassino a quella Appendino”. Dopo diversi minuti di tensione, gli antagonisti sono stati lasciati entrare in piazza San Carlo, dove nel frattempo si erano conclusi gli interventi. “Parlano di aperture ma non c’è alcuna apertura. E Torino è in crisi come prima”, è l’accusa dei centri sociali, che hanno riservato insulti per tutti.”

Commenti Facebook

RELATED ARTICLES

Alitalia: cassa integrazione per 311 dipendenti a zero ore

Alitalia: cassa integrazione per 311 dipendenti a zero ore

Forse non c’era neanche uno spiraglio, perché le posizioni fra Alitalia e sindacati, sulla cassa

READ MORE
Tetto sui compensi Rai: salta il limite a 240mila euro. Continua ‘la grande pappatoia a spese dei cittadini’

Tetto sui compensi Rai: salta il limite a 240mila euro. Continua ‘la grande pappatoia a spese dei cittadini’

I soldi per le cose importanti non si trovano mai: imprese, disoccupati e disabili devono

READ MORE
Età minima pensione: al vaglio ipotesi di innalzarla a 67 anni dal 2019

Età minima pensione: al vaglio ipotesi di innalzarla a 67 anni dal 2019

È ufficiale: per andare in pensione non ci vorrà la terza età ma la reincarnazione.

READ MORE
M5S: “Renzi mente e nasconde il crollo del PD”

M5S: “Renzi mente e nasconde il crollo del PD”

Le ultime elezioni, hanno emesso un verdetto chiaro: il PD è in netto calo di

READ MORE