Sweetguest: l’azienda che aiuta a massimizzare il potenziale della propria casa in affitto breve su Airbnb

Sweetguest: l’azienda che aiuta a massimizzare il potenziale della propria casa in affitto breve su Airbnb

Sweetguest: l’azienda che aiuta a massimizzare il potenziale della propria casa in affitto breve su Airbnb

Sweetguest (http://sweetguest.com/), startup nata con l’obiettivo di massimizzare le prenotazioni per i proprietari di casa che scelgono di affittare per brevi periodi, ha da poco compiuto il suo primo anno di vita e continua a crescere. Il giovane team under 30 è raddoppiato nel giro di un anno, mentre crescevano il fatturato (quadruplicato), il numero di ospiti (25.000) e di case gestite (ad oggi oltre 300). Sweetguest, inoltre, ha chiuso un primo round di finanziamento da 1milione di euro, che ha visto tra i protagonisti diversi investitori seriali e imprenditori.

“Fra gli investitori è presente anche un imprenditore del mondo alberghiero, segnale per noi importante e che corrisponde a una necessità di evoluzione nel settore turistico.” commentano Rocco Lomazzi e Edoardo Grattirola, i due fondatori (insieme ad Andrea De Spirt e Jacopo Vanetti).

La nascita, i primi passi, la crescita,  l’espansione in molte zone d’Italia

“Siamo nati il 29 marzo 2016, per rispondere a una domanda: ‘Come possiamo far guadagnare di più chi affitta, senza i mille pensieri che affliggono chi loca la sua casa?’ e “In che modo possiamo contribuire all’evoluzione del settore del turismo, investendo su tecnologia e innovazione nel settore della sharing economy?

La risposta è stata Sweetguest, che oggi dà lavoro a oltre 30 persone tra dipendenti e collaboratori. Grazie al nostro software, il Booking Booster, possiamo valorizzare e mettere in evidenza l’annuncio dei nostri clienti che affittano su Airbnb, massimizzare la sua visibilità online, in modo da ricevere più prenotazioni, facendo crescere i guadagni e l’indotto turistico. Inoltre, gestiamo il rapporto con gli ospiti, garantendo una comunicazione 24/24h e 7su7, dando la possibilità al proprietario di monitorare prenotazioni e guadagni tramite un’app dedicata. Il servizio è pensato anche per multiproprietari e property manager che vogliono sfruttare al meglio questo interessante canale di visibilità. Airbnb ha caratteristiche e potenzialità superiori.

Offriamo anche un servizio completo, di gestione a 360°, che affianca alla gestione online di visibilità degli annunci e delle prenotazioni, anche i servizi operativi necessari all’affitto: pulizie, lavo-nolo biancheria, check-in e check-out. In questo modo i proprietari non devono più occuparsi delle attività di routine, che sottraggono tempo al loro lavoro e alla propria famiglia, ma hanno la possibilità di delegare ogni aspetto gestionale direttamente a noi di Sweetguest.

Al momento Sweetguest è presente con questo servizio completo in diverse città italiane: Milano (sede principale), Roma, Torino, Venezia, Olbia, St. Moritz, Verona, Firenze (dove aprirà a breve un ufficio) e nel territorio delle Cinque Terre, in Liguria.

Il servizio online viene già venduto ovunque nel mondo.

La collaborazione con Airbnb: “una vetrina internazionale per promuovere eccellenze locali. L’Italia ha tantissimo da offrire, vogliamo spingere le zone ad alto potenziale sulla piattaforma per portare grandi flussi turistici nel nostro paese”

“Lavoriamo solamente con Airbnb, poiché crediamo nella loro filosofia aziendale, che si sposa con la nostra vision e con la nostra mission: noi vogliamo cercare di aiutare i proprietari di case affittate a massimizzare il potenziale delle loro abitazioni grazie alla nostra gestione degli affitti brevi, con l’obiettivo finale di dare un forte contributo allo sviluppo del turismo anche nelle zone d’Italia meno conosciute.

Pensiamo, infatti, a tutte quelle aree splendide che si nascondono nel nostro Paese, ma che non sono considerate mete per il turismo, perché poco conosciute. Vogliamo donare nuova vita a queste zone.

Proprio per questo non ci scontriamo né con gli alberghi, né con i bed&breakfast, ma siamo convinti che se il turismo cresce anche nelle zone più marginali, ne beneficeranno tutti.”

I nostri clienti? Manager e professionisti in carriera, con un immobile da cui vogliono ottenere una rendita

“L’evoluzione tecnologica sta modificando lo stile di vita delle persone: flessibilità, dinamismo, funzionalità sono termini che ben si adattano tanto alla sfera digitale quanto alla vita quotidiana – spiega Fabrizio Gammino, Marketing Manager di Sweetguest – Questi paradigmi impattano, infatti, anche sul mondo degli affitti che si devono plasmare sulle nuove esigenze delle persone. I contratti di affitto 4+4, ad esempio, sono ormai obsoleti e presentano un forte rischio di morosità (fenomeno crescente in Italia). Gli affitti brevi Sweetguest, al contrario, sono flessibili (il proprietario può affittare e riprendere possesso della casa senza problemi), sicuri per quanto riguarda i pagamenti e più redditizi del 50%.

I nostri clienti sono molto attenti a tutti questi aspetti, hanno in media 40 anni, sono manager e professionisti in carriera con una vita dinamica ed un approccio proattivo agli investimenti, lavorano all’estero o hanno un immobile da cui vogliono ottenere una rendita anche solo per alcuni mesi (o magari acquistano immobili proprio nell’ottica di un investimento).

Sweetguest risponde a tutte queste esigenze in modo professionale ed efficace grazie al Booking Booster, il nostro software gestionale pensato per la gestione a 360° degli affitti brevi, dalla vendita sui portali di affitto turistico, alla gestione dei nostri team di pulizie, accoglienza e manutenzione.”

Commenti Facebook

RELATED ARTICLES

Viaggiare per lavoro e avere accesso a uffici in tutta Italia: nasce la Open Card da un progetto di due imprenditori, fondatori di Ufficiarredati.it

Viaggiare per lavoro e avere accesso a uffici in tutta Italia: nasce la Open Card da un progetto di due imprenditori, fondatori di Ufficiarredati.it

“Immaginiamo una card, che come un passaporto, può consentire a imprenditori e liberi professionisti di

READ MORE
Silent yoga o zoo fitness? Nei villaggi vacanze intrattenimento è sport

Silent yoga o zoo fitness? Nei villaggi vacanze intrattenimento è sport

Addio alla vecchia animazione. Se avete ancora in mente i film con Gerry Calà in

READ MORE
Lascia tutto e va a vivere in una baita: la storia di Giuseppe

Lascia tutto e va a vivere in una baita: la storia di Giuseppe

Voleva essere felice ogni giorno. Voleva un luogo dove rilassarsi lontano da tutti. Giuseppe ha

READ MORE
Turismo Internazionale: ecco la nuova destinazione degli italiani

Turismo Internazionale: ecco la nuova destinazione degli italiani

Ormai lo sappiamo bene: i viaggiatori sono sempre alla ricerca di nuove destinazioni sconosciute al

READ MORE