Tendenze a tavola: Gli insetti si digeriscono bene

Tendenze a tavola: Gli insetti si digeriscono bene

Tendenze a tavola: Gli insetti si digeriscono bene

Mangiare cavallette, grilli o scarafaggi: qualcosa che fa storcere il naso a molti, non invoglia, soprattutto negli Usa, in Canada e in Europa, nonostante due miliardi di persone li consumino.

In Italia il Ministero della Salute con una circolare ha chiarito che nessun insetto è stato per il momento autorizzato a scopo alimentare, ma da uno studio guidato dalla Rutgers University emerge che il fattore ‘disgusto’ nulla a che fare con la nutrizione, la digestione o l’evoluzione. Infatti, gli insetti, la scelta di cibo per i nostri primi antenati primati, potrebbero ancora essere mangiati e digeriti da quasi tutti i primati di oggi, inclusi gli umani.

La ricerca, pubblicata su Molecular Biology and Evolution, ribalta la credenza diffusa per molto tempo secondo la quale i mammiferi non producevano un enzima che potesse ‘scomporre’ gli esoscheletri degli insetti (che hanno la funzione di rivestimento e scheletro).

“Per questo gli insetti erano considerati molto difficili da digerire” evidenzia Mareike Janiak, autrice principale dello studio.

“Sappiamo da ricerche su pipistrelli e topi, e ora dalla mia sui primati, che questo non è vero.”aggiunge.

Esaminando i genomi di 34 primati, alla ricerca di copie di un gene chiamato CHIA, l’enzima dello stomaco che scompone la chitina, che fa parte del rivestimento esterno di un insetto, gli studiosi hanno scoperto che quasi tutti i primati viventi hanno ancora versioni funzionanti del gene necessario per produrre questo enzima.

Mentre la maggior parte dei primati viventi ha una sola copia del gene, quelli primitivi ne avevano almeno tre.

Se anche gli umani non avessero l’enzima necessario secondo la studiosa “l’esoscheletro diventa molto più facile da masticare e digerire una volta che l’insetto è stato cotto.

” Oltre a questo, gli insetti ‘impattano’ meno sull’ambiente rispetto alla carne. Ansa

Commenti Facebook

RELATED ARTICLES

Carenze alimentari, perchè è importante fare integrazione alimentare

Carenze alimentari, perchè è importante fare integrazione alimentare

Per il benessere fisico dell’organismo, soggetto ogni giorno a stress di vario tipo come diete,

READ MORE
Antiossidanti Naturali: quali sostanze sono utili per contrastare i radicali liberi

Antiossidanti Naturali: quali sostanze sono utili per contrastare i radicali liberi

Gli antiossidanti naturali sono sostanze che servono all’organismo per contrastare i radicali liberi, molecole molto reattive, che

READ MORE
Attenzione alla liquirizia, ‘overdose’ è dannosa per il cuore

Attenzione alla liquirizia, ‘overdose’ è dannosa per il cuore

Attenzione alle ‘overdose’ di liquirizia, perchè se si è sopra i 40 anni possono portare

READ MORE
Mangiare piccante riduce fino al 14% il rischio di morte

Mangiare piccante riduce fino al 14% il rischio di morte

L’elisir di lunga vita potrebbe nascondersi nell’armadietto delle spezie, tra peperoncino, curry e altre polveri dal gusto

READ MORE