Diabete dieta: cosa fare per tenere a bada gli zuccheri

Diabete dieta: cosa fare per tenere a bada gli zuccheri

Dicembre 29, 2014 Off Di Redazione

La popolazione mondiale affetta oggi da diabete mellito di tipo 2 è sempre più numerosa: le cattive abitudini alimentari ed una vita sempre più stressante ma sedentaria, producono nell’organismo danni dai quali è difficile tornare indietro. Considerato il male del XXI secolo il diabete è una patologia molto insidiosa, che può provocare negli anni reazioni a catena facendo sì che insorgano nuove malattie sempre più problematiche. Per tenere a bada il diabete dieta e attività fisica sono i due elementi cardine per riequilibrare la salute dell’organismo mantenendo i livelli di glucosio e insulina entro limiti accettabili.

Diabete dieta: come organizzarsi

Quando si scopre di avere il diabete la prima cosa da fare è stravolgere le proprie abitudini alimentari. Se durante la mattinata saranno da preferire colazioni e merende a base di latte scremato, biscotti integrali e frutta, per il pranzo la faranno da padrone pasta integrale, prodotti ittici leggeri e carni bianche accompagnate da tanta verdura. Anche nel pomeriggio è importante nutrirsi con vitamine e zuccheri derivati dalla frutta, mentre di sera è bandita la pasta che lascerà il posto al pane integrale ed un secondo, sempre accompagnato da tanta verdura. Per chi soffre di diabete dieta a base di frutta, verdura e cereali integrali è indispensabile per continuare a condurre una vita normale e non rischiare di cadere in complicazioni che spingerebbero il paziente a privazioni ancor più pesanti nel tempo.

Diabete dieta e integratori: gli integratori che possono fare la differenza

Spossatezza, stress, cali di zuccheri, un nuovo regime alimentare, un nuovo stile di vita possono creare, almeno inizialmente un trauma in chi scopre di essere affetto dal diabete. Esistono però dei nutrienti che costituiscono un valido aiuto nel controllo del metabolismo degli zuccheri, che possono essere introdotti nell’organismo mediante l’assunzione di particolari cibi. Nello specifico è molto importante nel diabete dieta ricca di magnesio, acido alpha lipoico, cannella, carnitina e glutammina. Seppur esistono diversi alimenti in cui è possibile reperire gli elementi necessari a controllare i livelli di glicemia, non sempre essi sono completamente assimilabili dall’organismo. E’ per questa ragione che sono stati messi a punto da Meetab, leader dell’integrazione metabolomica, integratori specifici in grado di fornire le migliori materie prime biocompatibili e completamente assorbibili dall’organismo. In questo modo chi sta seguendo per il diabete dieta bilanciata può assicurarsi tutti i nutrienti necessari a proseguire la sua vita in completo benessere.