La manutenzione degli ascensori con il test magneto-induttivo a Pistoia

Gennaio 30, 2015 Off Di ZenzCom

Le ditte che si occupano dei controlli periodici sugli ascensori verificano lo stato delle componenti che caratterizzano ogni impianto, con particolare riferimento a quelle coinvolte nella sicurezza. Fondamentali sono quindi le verifiche a carico dei cavi, che tipicamente vengono controllati mediante un semplice bastoncino di legno che, fatto scorrere lungo di essi, evidenza l’eventuale presenza di fili sporgenti a causa di piccole rotture.
Questo tipo di verifica, empirica e a basso contenuto tecnologico, ma del tutto idonea allo scopo, è stata per decenni lo standard ma gli specialisti della ditta Arno Manetti hanno deciso di adottare un innovativo metodo per effettuare i controlli delle funi.
Strumenti usati per il test magneto-induttivoSi tratta di un test magneto-induttivo, che in sostanza sfruttando dei sensori magnetici rivela la presenza anche della minima discontinuità a livello dei cavi di trazione.
Oltre alla sensibilità nella rilevazione, rispetto alla tecnica che prevede l’uso del legnetto il test magneto-induttivo offre la possibilità di controllare ciò che avviene anche dentro alle funi, ovvero piccole rotture che altrimenti non sarebbero percettibili attraverso una verifica esterna.
Grazie a questa innovazione tecnologica le manutenzioni di ascensori che Arno Manetti compie a Pistoia sono in grado di assicurare al cliente controlli estremamente accurati che permettono di evidenziare – e quindi correggere – anche le più piccole anomalie. Per maggiori informazioni sul servizio è possibile contattare lo 055/315741 o inviare la propria richiesta a info@arnomanetti.it.