Come fare la passata di pomodoro fatta in casa

Aprile 11, 2015 Off Di ZenzCom

Italia è pizza, mandolino e spaghetti! Ma che spaghetti sarebbero senza la passata di pomodoro? Anzi, nemmeno la pizza sarebbe così speciale senza questo ingrediente! La passata ha una lunghissima tradizione (se ne sente parlare già prima del 1200) e la sua ricetta si tramanda da generazione a generazione.
pomodoro-san-marzano-e1340692543391Assieme al ragù e al pesto questa conserva è probabilmente una delle più amate di tutto il nostro paese e, soprattutto nelle regioni meridionali, il sugo di pomodoro è il re della tavola tutti i giorni. Una preparazione semplice, ingredienti genuini e qualche regola semplice vi permetterà di cucinare una conserva straordinaria.
Come fare la passata di pomodoro? Bisogna disporre di circa 2 chili di pomodori di tipo san marzano e di qualche foglia di basilico (qb): i frutti della natura vanno controllati per eliminare le parti ammaccate o macchiate, poi bisogna eliminare i piccioli, lavarli molto bene sotto l’acqua fresca e sgocciolarli.
A questo punto basterà tagliarli a metà ed eliminare i semi con cura, porli in una ampia pentola e lasciarli appassire a fuoco basso, coperti. Quando si saranno spappolati andranno passati e riposti in una pentola più piccola: la passata di pomodoro è già pronta, ma chi lo preferisce può filtrarla.