Non solo Expo: sanitari bagno alla fiera di Milano

Non solo Expo: sanitari bagno alla fiera di Milano

Aprile 13, 2015 Off Di Massimiliano Roveri

Tendenze e mode per i sanitari bagno al Salone Internazionale del Bagno di Milano.

Milano è in qualche modo “capitale del mondo” con Expo 2015, ma la Fiera di Milano ha molte altre manifestazioni, dedicare anche all’arredamento e ai sanitari bagno, come per esempio appunto il Salone Internazionale del Bagno di Milano.

Sanitari bagno al Salone Internazionale del Bagno di Milano

Il Salone Internazionale del Bagno di Milano è nato nel 2003, come facente parte del Salone Internazionale del Mobile, e si è evoluto in una mostra a sé stante a partire dal 2006.
Con il passare degli anni la “pelle” dell’esposizione è cambiata perché è cambiata la stanza da bagno e tutto ciò che essa comporta: sanitari bagno, accessori, mobili…
Da un lato c’è stata una decisa accelerazione nel dedicare, anche alla stanza da bagno, grande attenzione dal punto di vista estetico: sia sul fronte dell’interior design, sia su quello della decorazione e dell’accessoristica.
Dall’altro, l’allargamento dell’offerta tecnologica e l’approccio domotico (verso la “casa intelligente”, in cui servizi ed elettrodomestici sono connessi a internet e magari controllabili tramite uno smartphone o uno smart-watch): cabine doccia e impianti sauna controllati elettronicamente, nuove versioni di porcellana sanitaria, radiatori “intelligenti”, rivestimenti e rubinetteria ecocompatibili…
L’edizone 2015 del Salone Internazionale del Bagno si è appena conclusa, e si è confermato come una esposizione estremamente dinamica e in costante crescita: forse un altro segno del fatto che, finalmente, la recessione è alle spalle…
Questi i numeri del Salone Internazionale del Bagno: con quasi 18.000 metri quadrati di esposizione, più di 200 espositori tra italiani e internazionali e i 311.781 visitatori specializzati del Salone del Mobile (in toto), di cui più del 65% esteri.
Ben 6.276 gli operatori della comunicazione, a dimostrare ancora una volta l’importanza del marketing integrato in questo e per questo tipo di manifestazioni, e grande pubblico anche non strettamente legato al business, con oltre 39.000 presenze di visitatori domenicali.