Trend di strategie Forex

Trend di strategie Forex

Aprile 7, 2015 Off Di Massimiliano Roveri

Quali sono le strategie del mercato del Forex che sono trend in questo momento?

 Al Forex come alla guerra? La necessità di strategie e tattiche

Le moderne tecnologie permettono di cimentarsi con i mercati finanziari anche stando semplicemente seduti davanti al proprio computer, a casa.

Ma i mercati finanziari sono, per loro stessa definizione, complessi: per questo è necessario padroneggiarne il vocabolario e conoscerne le strategie, così da non ritrovarsi senza una risposta tattica rispetto alle variazioni nel mercato stesso.

A fondamento delle strategie più importanti c’è la capacità di osservare e di sapere interpretare in maniera corretta i segnali del mercato stesso. Strategie come quelle a cui accenniamo in questo post.

Strategie Forex: i trend attuali nel monitoraggio del mercato

La strategia Blade Runner

No, il famosissimo film di fantascienza con Harrison Ford e Rutger Hauer non c’entra. Nelle strategie Forex “blade runner” indica un controllo sull’EMA, l’Exponential Moving Average. La Blade Runner si adatta a qualsiasi divisa e a qualsiasi lasso di tempo, e si riferisce al fatto che l’utilizzo dell’EMA “taglia in due” il prezzo: se il prezzo è sotto l’EMA, statisticamente parlando il mercato è destinato a salire.

La strategia Fibonacci – Pivot

La sequenza di Fibonacci è una delle più straordinarie scoperte matematiche di tutti i tempi, connessa alla sezione aurea e al coefficiente binomiale del cosiddetto triangolo di Pascal. Non c’è da stupirsi che la sequenza abbia una sua applicazione anche nelle strategie Forex: in particolare una confluenza tra il tracciamento secondo la sequenza di Fibonacci e il Central Pivot indica la possibilità di variazione del mercato.

La strategia Hammer / apertura di Londra

Ci si riferisce alla volatilità caratteristica dell’apertura del mercato di scambio monetario di Londra, una delle piazze più importanti e per questo anche una delle più seguite alla ricerca di “sintomi” sul mercato stesso, una volatilità che può essere cavalcata, tra rischio e profitto.