Check up completo donna e uomo

Ottobre 19, 2015 Off Di ZenzCom

Vicino o dopo i 40 anni? Ogni individuo in buona salute dovrebbe effettuare a cadenza regolare un check up per verificare, tenere sotto controllo e monitorare il proprio corpo. Quali esami? Con quale frequenza? Ecco un elenco preciso di come fare per essere certi di stare al meglio.
imgresPartiamo dalle analisi del sangue, che è opportuno fare soprattutto per tenere sott’occhio i trigliceridi e il colesterolo, ossia i grassi presenti disciolta nel sangue. Il check up completo andrebbe effettuato circa ogni due anni, anche più spesso se le ultime analisi non erano nella norma.
Dopo i 40 diventa molto importante monitorare le infezioni che si possono manifestare a carico dell’apparato urinario, per farlo basta svolgere un semplice esame delle urine, e lo stato di salute del cuore attraverso un elettrocardiogramma, esame semplice e non invasivo da fare almeno una volta all’anno.
Parlando di check up completo donna non è possibile dimenticare le visite ginecologiche, molto utili per valutare lo stato delle ovaie in premenopausa e dell’utero e per seguire da vicino la funzionalità ovarica. Anche l’ecografia pelvica (periodicità stabilita dal ginecologo) e la mineralomeria ossea computerizzata sono davvero importanti: quest’ultimo esame valuta il patrimonio minerale dello scheletro e controlla e scopre per tempo i segni dell’osteoporosi.