Tra i rimedi per la stipsi più efficaci, ecco i probiotici

Ottobre 30, 2015 Off Di ZenzCom

La stitichezza è davvero un brutto problema, dal momento che fa vivere un disagio quotidiano tutt’altro che trascurabile. Quando infatti l’intestino è pigro e non funziona a dovere, la pancia è gonfia e tesa, ci si sente nervosi e irritabili, e non si gradisce particolarmente la propria immagine riflessa nello specchio.
Cibi e probioticiSi calcola che la stipsi sia uno dei disturbi di salute più diffusi al mondo, al punto che le statistiche mediche parlano di un fenomeno che arriva a colpire 1 persona su 10. Esistono due categorie di individui che più spesso devono fare i conti con la stitichezza: le donne e le persone anziane di età superiore ai 65 anni.
Per quanto disturbanti e fastidiosi, questi problemi possono però essere combattuti con efficacia grazie a diverse strategie; una in particolare è rappresentata dall’assunzione di probiotici.
Con questo termine si identificano i microorganismi appartenenti alla flora batterica “buona” dell’intestino che svolgono l’importantissimo ruolo di assicurarne la regolarità, ma che per le più diverse ragioni – es. stress, alimentazione scorretta, assunzione di antibiotici – potrebbero essere stati soppiantati da un altro tipo di flora.
La supplementazione con probiotici è uno dei rimedi per la stipsi più consigliati quando sopraggiunge la tendenza all’irregolarità, soprattutto in corrispondenza del cambio di stagione. La colonizzazione dell’intestino da parte di questi utilissimi microorganismi non solo favorirà il transito, ma potenzierà anche le difese immunitarie e migliorerà l’assorbimento dei nutrienti.