Sostituzione da vasca a doccia: prezzi dimezzati grazie alle detrazioni (prorogate)

Ottobre 16, 2015 Off Di ZenzCom

Il Consiglio dei Ministri ha approvato il 15 ottobre la Legge di Stabilità per il 2016 che, quest’anno, ha un valore di 26.5 miliardi di euro. Come prevedibile la manovra contiene molte novità, ma anche tante riconferme: per quanto riguarda in particolare l’edilizia, sono stati prorogati a tutto il 2016 gli sgravi fiscali IRPEF relativi alle ristrutturazioni e al risparmio energetico.
-50%Le detrazioni del 50% per gli interventi di ristrutturazione, restauro, risanamento e manutenzione straordinaria sugli immobili e quelle del 65% per il miglioramento delle performance energetiche che avrebbero dovuto scadere il 31 dicembre 2015 (dopo essere state già prorogate per tutto quest’anno) saranno in vigore anche per l’intero 2016: un’ottima notizia per chi non aveva modo di effettuare per tempo i lavori, o prevede di iniziarli solo il prossimo anno!
Potranno tirare un sospiro di sollievo anche i proprietari di abitazioni che desiderano sbarazzarsi della vecchia vasca da bagno per fare spazio a una doccia di ultima generazione, che soddisfi le esigenze di tutta la famiglia.
A questo punto c’è ancora più di un anno di tempo per beneficiare del dimezzamento dei prezzi relativo alla sostituzione di una vasca con una doccia nuova, e per farlo non bisognerà fare altro che chiamare il numero verde (gratis) 800.947.666: rispondono gli esperti del servizio sostitutivo Gmagic, che oltre alle detrazioni IRPEF del 50% offrono la possibilità di beneficiare dell’IVA agevolata al 10%.