Arredo bagno, la scelta dei mobili sospesi per stile e funzionalità

Arredo bagno, la scelta dei mobili sospesi per stile e funzionalità

Novembre 10, 2015 Off Di Redazione

Quando si arreda un bagno durante una ristrutturazione non sempre si fanno scelte condizionate da praticità e stile insieme. Spesso, infatti, al bagno sono riservati solo pochi metri quadri che potrebbero sembrare non sufficienti per ricreare un ambiente funzionale e al tempo stesso confortevole, in grado di venire incontro alle esigenze di tutta la famiglia.

Per questo motivo i mobili bagno negli ultimi decenni si sono evoluti, diventando sempre più pratici senza tuttavia sacrificare un design elegante e dalle linee essenziali. I materiali più utilizzati restano il legno e il rovere, entrambi adattabili sia ad ambienti classici che a bagni super moderni, pensati per coppie giovani o per i più piccoli.

Il legno, in particolar modo, si presta a essere lavorato in molti modi diversi: quello grezzo conferisce al bagno un’aria antica, da vecchio casolare rimodernati, mentre se lavorato e colorato può adattarsi facilmente anche agli ambienti più moderni, originali e giovanili. La scelta più elegante, tuttavia, resta quella del rovere, materiale sempre più utilizzato per realizzare mobili curvi e sospesi, tra i più scelti per via della loro praticità e del loro design versatile, adattabile a ogni tipo di ambiente.

I mobili sospesi vengono sempre più scelti poiché permettono di arredare in maniera completa senza sacrificare troppo spazio: al contrario, permettono di ricavare sempre nuove aree da dedicare ad altri complementi d’arredo per stipare gli articoli da toeletta e tutto il necessario per tenere pulito il bagno.

Un bagno arredato con mobili sospesi è inoltre più facile da pulire, poiché il pavimento resta sgombro, sporcandosi meno facilmente. I mobili curvi, poi, realizzati prevalentemente in rovere, smussando gli angoli rendono l’ambiente più armonico, conferendogli l’illusione ottica di una maggiore grandezza.

Sono questi i motivi per cui sempre più persone scelgono mobili curvi sospesi in rovere; oggi vengono riproposti anche dalle catene di arredamento low cost, in materiali che imitano il rovere e a un prezzo accessibile a tutti. I bagni del futuro vanno dunque incontro a un’essenzialità di linee sempre maggiore, che al contempo garantisce la massima funzionalità.