I dispenser contenenti sapone possono essere d’aiuto contro l’influenza

I dispenser contenenti sapone possono essere d’aiuto contro l’influenza

Gennaio 20, 2016 Off Di ZenzCom

A differenza degli anni passati, quella di quest’anno sarà un’influenza di intensità non particolarmente elevata. Ci si attendeva che il picco si verificasse in concomitanza con le feste di fine anno, ma non è stato così: è però possibile che con il freddo e il maltempo di questi giorni la diffusione cresca ulteriormente.
Virus e batteriSecondo l’Istituto Superiore di Sanità (ISS) i virus dell’influenza 2015/2016 appartengono a ceppi già noti alla medicina perché isolati in passato, mentre delle varianti più pericolose non si ha traccia e non ci si attendono rischi particolari di diffusione.
Ad ogni modo non bisogna abbassare la guardia, dal momento che i virus influenzali sono comunque “in giro” e, a meno che non ci si sia vaccinati, è possibile esserne colpiti. Una delle vie di trasmissione più frequenti è attraverso il tocco, ad esempio per avere appoggiato le mani su superfici non pulite precedentemente toccate da altre persone; portando le mani alla bocca, è possibile entrar in contatto con il virus e ammalarsi.
È buona norma curare tutto l’anno l’igiene delle proprie mani, ma in particolar modo in inverno quando quella dell’influenza è una minaccia diffusa. Ecco perché occorre sfruttare la presenza dei dispenser di sapone all’interno dei bagni pubblici che, essendo frequentati da molte persone, possono essere dei veri e propri ricettacoli di virus e microorganismi patogeni. Lavarsi le mani è un gesto di responsabilità, nei confronti della propria salute e di quella degli altri.