I flaconi in vetro Bormioli Rocco per il packaging di prodotti farmaceutici

I flaconi in vetro Bormioli Rocco per il packaging di prodotti farmaceutici

Maggio 16, 2016 Off Di ZenzCom

Il vetro vanta alle spalle una delle più antiche tradizioni di utilizzo fra i materiali creati dall’uomo. Secondo gli archeologi, il vetro ha una storia plurimillenaria che, per buona parte, l’ha visto protagonista della conservazione di prodotti deperibili.
Flaconi di vetro trasparente e ambratoOggi come in passato, il vetro continua a giocare un ruolo fondamentale a livello di packaging alimentare ma soprattutto farmaceutico – e questo a dispetto dei numerosissimi materiali polimerici che l’industria chimica ha messo a punto negli ultimi decenni.
Rispetto a qualsiasi tipologia di plastica, il vetro è caratterizzato da un mix di vantaggi unico: innanzitutto si tratta di un materiale chimicamente inerte, che tende a non reagire in alcun modo con il suo contenuto, può essere sottoposto senza problemi a procedure di sterilizzazione “intensive” (es. raggi γ, liofilizzazione) ed è completamente impermeabile sia ai liquidi che ai gas; il tutto a un costo accessibile, che ne rende l’utilizzo conveniente anche dal punto di vista economico.
Nella vasta gamma di bottiglie, fiale e flaconi in vetro a marchio Bormioli Rocco ogni azienda del settore farmaceutico potrà approvvigionarsi delle soluzioni di packaging più adatte al confezionamento e alla commercializzazione dei propri prodotti. Valore aggiunto delle proposte dell’azienda, leader nel settore vetrario dal 1825, è l’assortimento completo di chiusure (tappi, capsule…) tali da garantire l’ottimale preservazione del contenuto e l’assenza di contaminazioni.