Punto Croce, scopri le tecniche ed utilizzo.

Punto Croce, scopri le tecniche ed utilizzo.

Agosto 1, 2016 Off Di Redazione

Il punto croce è uno dei più famosi punti di ricamo, e divide il pensiero di due persone: alcuni lo amano, e altri lo odiano. I motivi sono tanti, e una persona che decide di iniziare con il punto croce, deve avere molta pazienza e molta precisione. In questa tecnica, piccole croci sono ricamate su un tessuto numerabile. Qui per prima cosa viene fatto un punto in obliquo, poi ne viene fatto un secondo in un angolo di 90 gradi. Vengono ricamate diverse croci in fila, in modo da ricamare prima tutti i punti inferiori uno accanto all’altro e poi i punti superiori in una fila sopra. Il punto croce è uno dei punti “numerabili”, il che significa che è preferibilmente effettuata su tessuti dai denari grossolani, in cui le singole intersezioni infilate dalla base del punto possano essere facilmente visibili. Questi incroci vengono utilizzati per eseguire i singoli punti uniformemente. La direzione di lavorazione del punto croce dipende dal tipo di guida che si intende adottare. Il punto croce orizzontale, funziona da destra a sinistra e dal basso in alto. Il punto croce perpendicolare risulta essere il più flessibile. Di solito sono elaborati da sinistra verso destra e dall’alto verso il basso. Questo metodo è per così dire la versione ruotata del punto croce ricamati perpendicolarmente a 90 °.Qui, i punti posteriori non sono guidati verticalmente ma orizzontalmente. Nella versione orizzontale questi punti croce sono cuciti da destra a sinistra. Gli aghi sono lo strumento di lavoro più importante e fondamentale per il cucito e il ricamo. Un ago di cucitura o ricamo è generalmente un perno metallico di forma speciale con un occhiello o un gancio incorporato, può essere perforato con il foglio. Gli aghi sono dotati di uno o due tip (s).
Ricamare per anni, il punto croce può diventare un lavoro e di conseguenza un divertimento e offre l’opportunità di imparare alcuni trucchi essenziali e magari di insegnarli ai ragazzi più giovani che hanno voglia di iniziare la tecnica del cucito.
Si spera che il punto croce diventi un passatempo creativo.