Attrezzature cucina: una questione di organizzazione

Attrezzature cucina: una questione di organizzazione

Ottobre 1, 2016 Off Di Massimiliano Roveri

Attrezzature cucina: scegliere le migliori è fondamentale, ma quello che serve, una volta che si è al lavoro, è anche avere una ottima organizzazione della cucina. Un grande cuoco che ha fatto di Internet la sua vetrina racconta i perché e i per come.

Attrezzature cucina e “il” sito americano di ricette per antonomasia

Sapete chi è J. Kenji López-Alt? J. Kenji è il “guru” che sta dietro al marchio seriouseats.
Seriouseats è un sito molto famoso che si occupa di cucina a trecentossesanta gradi.
Attorno a Seriouseats si raggruppa una comunità di appassionati di ingredienti naturali e di qualità, e, soprattutto di sperimentatori nell’arte culinaria in tutte le sue manifestazioni, espressioni e varianti di stile, etnologia, tendenza.
J. Kenji López-Alt è stato recentemente intervistato sul blog di una famosa e utilizzatissima piattaforma di gestione di workflow, progetti e attività: Trello.

Attrezzature cucina: gli ingranaggi di un meccanismo complesso… anche su computer?

A questo punto vi chiederete: ma che c’entrano le attrezzature cucina con le piattaforme software?
Ebbene, c’entrano eccome, se anche la piattaforma software ha l’obiettivo di ottimizzare i flussi di lavoro in una cucina impegnata come quella di un food-blog da migliaia e migliaia di informazioni tra ricette, varianti, ingredienti…
Informatica o no, l’organizzazione è fondamentale per avere una cucina professionale che sia in grado di funzionare perfettamente, come il proverbiale orologio svizzero.
Organizzazione dello stoccaggio e controllo delle forniture; organizzazione ergonomica degli spazi sia dal punto di vista delle norme di sicurezza sia da quello di massima fruibilità delle superfici e delle attrezzature stesse; e, ovviamente, organizzazione del flusso di lavoro: sono questi gli “ingredienti” che faranno di una cucina con un team ben affiatato una macchina che sorprenderà i clienti per velocità e qualità del servizio svolto e dei prodotti offerti. Dalla bistecca al piatto vegano tutto sarà trattato in maniera ottimale, riducendo i costi, aumentando quindi i profitti, e dando alla clientela il massimo della soddifazione