Asciugamani elettrici o di carta per una migliore igiene?

Asciugamani elettrici o di carta per una migliore igiene?

Maggio 16, 2017 Off Di ZenzCom

Nel bagno di un autogrill, bar o cinema è meglio asciugarsi le mani coi getti di aria calda prodotti da appositi asciugamani elettrici oppure ricorrere ai tradizionali asciugamani monouso in cellulosa? La domanda non solo se la potrebbero porre gli avventori che si trovano di fronte a entrambe le possibilità in un bagno pubblico, ma anche le persone incaricate del loro allestimento.
Nella scelta dell’uno o dell’altro dispositivo è importante valutare la questione igienica: uno studio condotto presso l’università americana di Buffalo (New York) ha dimostrato che i dispenser di asciugamani, date le loro caratteristiche intrinseche, possono avere sulla loro superficie un maggior numero di batteri rispetto agli asciugatori elettrici, addirittura sei volte tanto.
Considerando il funzionamento in un anno dei dispositivi ad aria, dagli studi è emerso che i moderni asciugatori risparmiano oltre il 40% di emissioni di anidride carbonica e il costo complessivo del loro funzionamento è pressoché irrisorio, visto che si aggira intorno ai trenta dollari; di diverse centinaia di dollari è invece la spesa da sostenere per rifornire di carta i dispenser di asciugamani.
Nell’assortimento di prodotti Mar Plast la clientela professionale potrà trovare asciugamani elettrici potenti e a risparmio energetico con cui accessoriare bagni e toilette pubblici; la qualità Made In Italy offerta dell’azienda e l’operatività nel settore dal 1968 sono sinonimo di affidabilità e lunga durata nel tempo.