Virginia Raggi al prefetto di Roma: ‘Limitare la presenza dei migranti’

Virginia Raggi al prefetto di Roma: ‘Limitare la presenza dei migranti’

Giugno 13, 2017 Off Di Redazione

La Sindaca della Capitale Virginia Raggi ha richiesto al Ministero dell’Interno di limitare la presenza dei migranti con “una moratoria sui nuovi arrivi” a Roma, vista la “forte presenza migratoria e il continuo flusso di cittadini stranieri”.
Riportiamo di seguito il contenuto delle lettera firmata dalla Raggi e indirizzata al Prefetto di Roma Paola Basilone.
“Trovo impossibile, oltre che rischioso, ipotizzare ulteriori strutture di accoglienza, peraltro di rilevante impatto e consistenza numerica sul territorio comunale”, si legge nella lettera.
Poi la sindaca va avanti sottolineando la necessità di considerare l’elevata “pressione migratoria cui è sottoposta Roma” nella decisione della dislocazione di nuove strutture di accoglienza.
“Per tali motivi – continua la Raggi – questa amministrazione, in considerazione degli elevati flussi di migranti non censiti, auspica che le valutazioni sulle dislocazioni di nuovi insediamenti tengano conto della evidente pressione migratoria cui è sottoposta Roma”.

L’ordinanza di Virginia Raggi per la tutela delle fontane

 
La sindaca nella giornata di ieri ha anche fatto sapere di aver emesso un’ordinanza a tutela del decoro delle fontane della città:
“La bellezza di Roma deve essere rispettata da tutti. Per questo ho firmato un’ordinanza per la tutela delle fontane di particolare interesse storico-artistico. Non tolleriamo episodi contrari alle regole di decoro urbano e vogliamo tutelare il patrimonio storico, artistico e archeologico di Roma. E per chi trasgredisce i divieti sono previste delle multe fino ai 240 euro”, ha scritto la Raggi su Facebook.

Fonte: Silenziefalsita.it