Crozza su Severgnini: ‘Pur di menarla a Di Maio si fa assumere da tutti i giornali del mondo’

Crozza su Severgnini: ‘Pur di menarla a Di Maio si fa assumere da tutti i giornali del mondo’

Novembre 26, 2017 Off Di Redazione

Durante la puntata di ieri sera del suo programma, Maurizio Crozza ha parlato anche del caso del giornalista Beppe Severgnini, che durante il viaggio in USA di Luigi Di Maio aveva scritto un durissimo articolo contro il deputato stesso e il M5S sul New York Times.
La firma del Corriere avevscritto che Di Maio “non ha mai completato i suoi studi e non ha mai fatto un vero lavoro” e ha definito i 5 Stelle “incompetenti”.
Anche Crozza aveva mostrato il titolo dell’articolo durante la puntata precedente, salvo poi ritrattare:
“Comunque nonostante il parere di Scalfari, Di Maio va avanti, sta facendo tutto per accreditarsi come leader credibile.
La settimana scorsa era negli USA, questa settimana ha provato a convincere i francesi. Di Maio scrive a Macron: ‘Non creda a quello che le dicono su di noi.
In realtà Di Maio avrebbe voluto dire: “Non creda a quello che scrive Severgnini.
Ora vi ricordate? La settimana scorsa ho letto un articolo terribile del New York Times contro Di Maio, ecco l’aveva scritto Severgnini. Quindi ritiro tutto perché Severgnini è astuto, pur di menarla a Di Maio si fa assumere da tutti i giornali del mondo. Magari in questi giorni ha scritto per Le Monde sotto lo pseudonimo di Peppe Severgnoine.
Comunque io da coglione quale sono ci sarei ricascato.
Quindi adesso amici grillini l’ho detto, ho ammesso che sono il re dei coglioni, pace fatta”.
Di Maio ha apprezzato il gesto del comico genovese e lo ha ringraziato con un post pubblicato sulla propria pagina Facebook:
“Il gesto di Maurizio Crozza Official in questo video è bellissimo.
Ha ammesso di aver creduto a una fake news sul mio conto diffusa da Beppe Severgnini e di aver fatto una gag prendendola per buona. Ma poi, quando se ne è reso conto, ha chiesto scusa in diretta tv.
Scuse ovviamente accettate! Fonte: Silenzi e Falsità