Le accuse di Biden contro Mosca è una Fake News

Le accuse di Biden contro Mosca è una Fake News

Dicembre 10, 2017 Off Di Redazione

Le accuse di Joe Biden contro Mosca, contro la manipolazione delle opinioni delle democrazie occidentali, compresa quella italiana? «Sinceramente mi hanno meravigliato e le ho ritenute non credibili». Le fake news di cui tanto si parla? «Posso dire di essere uno dei maggiori esperti al mondo di fake news, nel senso che sono e sono stato vittima delle stesse, come forse nessun leader nella storia dell’occidente democratico». Silvio Berlusconi ha indubbiamente titolo per parlare dell’argomento, per la relazione speciale, politica e umana, che da alcuni decenni lo lega a Vladimir Putin. Per la sua storia personale: nell’immaginario collettivo l’ex premier, almeno a detta dei suoi detrattori, è stato accostato a tutti i mali possibili, e indubbiamente è stato anche «vittima di calunnie, pettegolezzi, falsità, accuse inventate e indimostrabili», è il riassunto del diretto interessato. In sintesi il leader di Forza Italia non crede alla accuse contro il Cremlino arrivate dal numero due dell’ex amministrazione Obama.

Biden? si vuole candidare nel 2020

Berlusconi la mette in questo modo: «Joe Biden è un politico esperto: se l’Amministrazione Obama, della quale era vice presidente, fosse stata in possesso di queste notizie, avrebbe avuto il dovere di avvertire paesi amici e alleati. La mia impressione è che Biden abbia in animo di candidarsi nel 2020 per i democratici, ed abbia scritto questo articolo soprattutto per ragioni di politica interna, per attaccare la politica di Trump. In realtà la sua analisi, anche per quanto riguarda le presunte difficoltà interne di Putin, mi sembra imprecisa e superficiale». Eppure non solo Washington, ma anche Berlino e Londra hanno più volte puntato l’indice contro l’agenzia di disinformazione digitale che le autorità russe sarebbero in grado di muovere in occasioni elettorali di Paesi occidentali. Corriere