spessore del materasso

Quanto conta lo spessore del materasso per un riposo sano?

Al giorno d’oggi l’acquisto di un materasso si fa con molta più attenzione rispetto ad una volta, perché è risaputo che si tratta di un prodotto indispensabile per un riposo di qualità e salutare. Per questo motivo la scelta del materasso di qualità deve guardare ad una serie di caratteristiche, che dipendono anche dalle esigenze personali e dal tipo di prodotto ideale per l’igiene del sonno.
La scelta fra un materasso alto o basso dipende quindi anche dalla propria comodità personale, ma in linea di massima i materassi alti hanno una qualità superiore rispetto a quelli bassi dello stesso materiale. Uno dei parametri indispensabili per valutare la qualità del materasso, sopratutto quando scegliamo di acquistare materassi online a prezzi convenienti e in offerta, è l’altezza. L’altezza del materasso è fondamentale perché è parte del sostegno e della resistenza del prodotto, ed indica quindi quando un materasso sia di alta qualità. Dato che esistano materassi di tutti i tipi, capire quale sia l’altezza giusta può non essere semplice: fra l’altro l’altezza è stata, per lungo tempo, anche una questione di ‘moda’ più che di qualità.

Bisogna pensare per esempio che in America l’altezza media dei materassi è molto maggiore rispetto a quella dell’Italia, ma ormai anche nel Belpaese sempre più case di produzione mantengono uno spessore minimo del materasso superiore ai 20 cm. Tuttavia nel corso del tempo l’esperienza ha dimostrato che un materasso più alto e spesso regala una esperienza di riposo notturno migliore, di qualità, e anche un maggiore benessere della schiena. Non a caso, si può notare guardando ai prezzi dei materassi, un prodotto spesso 15 cm è meno costoso di uno da 20 o più centimetri, anche perché il secondo richiede più materiale e più strati. È quindi chiaro che un’altezza maggiore, a parità di materiali, significa anche una maggiore qualità, un miglior benessere e un confort del sonno superiore.

L’altezza indicata per i materassi

altezza giusta materassoLa stima dell’altezza del materasso però deve anche prendere in considerazione il materiale e rivestimento del prodotto. Per esempio, i materassi a molle sono più alti rispetto a quelli in Memory Foam, che sono comunque di ottima qualità. Quindi un materasso in Memory, anche se alto 2-3 cm in meno rispetto a quello classico, è comunque un prodotto di ottima qualità. Per questo non si può parlare di uno spessore migliore in assoluto del materasso, senza prendere atto del tipo di materiale. I materassi in schiuma e quelli in Memory Foam sono di buona qualità quando hanno uno spessore compreso fra i 19 ed i 24 cm. Invece i modelli di materasso con molle, classici ed ibridi, sono di buona qualità quando hanno un’altezza compresa fra i 23 ed i 30 cm.

Quando invece si procede all’acquisto di un materasso complementare, allora l’altezza è sicuramente molto minore, in genere compresa fra i 5 e gli 8 cm. I materassi in lattice di buona qualità hanno un’altezza inclusa fra i 19 ed i 24 cm. Invece i materassi in acquatech hanno uno spessore di circa 22 cm. Nella valutazione dell’altezza del materasso, altro punto che bisogna prendere in considerazione è a chi sia destinato. I materassi per bambini hanno un’altezza di circa 12 cm.