‘Dopo Orietta Berti, anche il comandante De Falco nella black list del Pd’

‘Dopo Orietta Berti, anche il comandante De Falco nella black list del Pd’

‘Dopo Orietta Berti, anche il comandante De Falco nella black list del Pd’

Riportiamo di seguito il post pubblicato sul Blog delle Stelle a firma di Alfonso Bonafede:

“Su De Falco il Pd cambia idea e lo insulta, si vergognino! Oggi il pestaggio verbale del Pd prende di mira il comandante Gregorio De Falco. Unica sua colpa? Aver vinto le parlamentarie ed essere candidato al Senato per il MoVimento 5 Stelle nel collegio di Livorno. Ed ecco che da professionista stimato, e anche elogiato pubblicamente, diventa simile a un usurpatore. Addirittura si fa intendere che nella tragedia della Concordia non abbia compiuto bene il suo dovere.

Ma come? Prima il Pd presenta un’interrogazione a firma di Gelli per difenderlo quando fu previsto per lui un trasferimento immotivato, scrivendo: “De Falco ha gestito in prima persona le fasi cruciali dei soccorsi ed ha ricevuto per questo anche l’encomio solenne della Marina Militare”. E oggi cambiano idea e suggeriscono che quella notte fosse distratto e che i suoi uomini furono incompetenti. Un attacco del genere, da bulli della tastiera e dei comunicati stampa si spiegherebbe solo se il Pd volesse candidare Schettino. Che, tra l’altro, si sentirebbe pienamente a suo agio nelle liste del Pd.

Dopo aver preso di mira Orietta Berti, adesso è De Falco a finire nella black list dei piddini. Il Comandante addirittura oggi avrebbe perso il suo “riferimento positivo per l’opinione pubblica”. È sempre il solito Pd. Ma questi attacchi scomposti dimostrano la solita patetica pochezza oltre alla loro evidente difficoltà.”

Chi è il comandante De Falco?

Il comandante Gregorio De Falco è l’eroe della notte della Costa Concordia che intimò a Schettino di tornare a bordo dovette lasciare il servizio operazioni per essere destinato a un ufficio amministrativo.

In occasione delle elezioni politiche del 4 marzo, De Falco si è candidato con il M5S. Insieme ad Elio Lannutti, Emilio Carelli e Gianluigi Paragone, De Falco è uno dei primi rappresentanti della “società civile” che hanno deciso di sostenere pubblicamente e attivamente i pentastellati. Fonte: Silenzi e Falsità

Commenti Facebook

RELATED ARTICLES

Il ministro Savona ‘ha trovato’ 50 miliardi per un ingente piano di investimenti

Il ministro Savona ‘ha trovato’ 50 miliardi per un ingente piano di investimenti

Intervistato da La Verità, Paolo Savona ha detto che non esiste un piano B di uscita

READ MORE
Fini: i silenzi di anni fa e quelli di oggi del circolo mediatico italiano

Fini: i silenzi di anni fa e quelli di oggi del circolo mediatico italiano

Oggi Luigi Di Maio ha denunciato un comportamento giornalistico scorretto da parte del berlusconiano ‘Il Giornale’ in

READ MORE
UE Accordo Migranti: Centri di Volontariato, Macron – Fatti nei paesi d’ingresso – Conte: Falso

UE Accordo Migranti: Centri di Volontariato, Macron – Fatti nei paesi d’ingresso – Conte: Falso

Dopo la minaccia di veto dell’Italia e al termine di dieci ore di mediazioni, i

READ MORE
Tema Migranti: Salvini Paranoico con le Ong vada in Olanda

Tema Migranti: Salvini Paranoico con le Ong vada in Olanda

La nave della Ong tedesca Lifeline è intervenuta in soccorso di 300-400 migranti a bordo

READ MORE