SALONE DEL MOBILE E FUORISALONE, IL MEGLIO DELL’EDIZIONE 2018 /SPECIALE

SALONE DEL MOBILE E FUORISALONE, IL MEGLIO DELL’EDIZIONE 2018 /SPECIALE

SALONE DEL MOBILE E FUORISALONE, IL MEGLIO DELL’EDIZIONE 2018 /SPECIALE

Il Salone del Mobile di Milano, l’evento più importante al mondo per il design e l’arredo,  dal 17 al 22 aprile, è stato un grande successo con oltre 300.000 visitatori da più di 165 Paesi e oltre 2.000 espositori che su 200.000 mq hanno presentato progetti di straordinario valore, capaci di intrecciare design, tecnologia, sostenibilità in prodotti e soluzioni per un abitare contemporaneo che guarda, consapevolmente, al futuro.

Per la città si è respirata un’aria cosmopolita (basti pensare che i materiali stampa del Salone del Mobile sono in Cinese, Francese, Tedesco, Giapponese, Russo e Spagnolo), con cortili e palazzi aperti per l’occasione e gli eventi del Fuorisalone nelle tante aree da Brera alla Bovisa in cui è andata sviluppandosi negli anni la Design Week hanno proposto sfilate di moda, allestimenti, party, talk, mostre di eccezionale livello, presentazioni proiettate nel futuro come gliabiti spaziali realizzati con l’Esa e il Politecnico di Milano,  attraendo sponsor e le migliori imprese del settore.

 

ll Salone Internazionale del Mobile è andato in scena insieme al Salone Internazionale del Complemento d’Arredo, suddivisi nelle tipologie stilistiche Classico: Tradizione nel Futuro, che attinge ai valori di tradizione, artigianalità e maestria nell’arte di realizzare mobili e oggetti in stile classico; Design, prodotti espressione di funzionalità, innovazione e grande senso estetico; xLux, settore dedicato al lusso senza tempo riletto in chiave contemporanea.

Il 2018 è l’anno delle biennali EuroCucina /FTK (Technology For the Kitchen) e Salone Internazionale del Bagno che si svolgono negli anni pari, indicano le tendenze e dettano l’ispirazione: la cucina di domani sarà un luogo interconnesso, multifunzionale, professionale ma pur sempre emozionale. Non da meno il Salone Internazionale del Bagno con un’offerta ampia e di altissima qualità, che risponde alla sempre più importante richiesta di prestazioni d’eccellenza per il relax. Il trend riguarda l’innovazione delle aziende verso la sostenibilità. Efficienza idrica, massima allerta contro l’inquinamento indoor e alla protezione della salute: nelle nuove proposte per i bagni moderni emerge forte questa voglia di efficienza e risparmio. Senza naturalmente rinunciare a ergonomia, colori e accessori che creino emozione ed esaltino la sensazione di benessere da vivere in questo spazio.

Ecco le cose da ricordare dell’edizione  2018

Tra i trend del Salone del Mobile un innegabile ritorno al classico o meglio a pezzi che scaldano l’ambiente, magari ispirati a grandi classici dell’arredamento, con un sostanziale recupero del valore narrativo degli oggetti

Al Fuorisalone si è parlato moltissimo quest’anno di sostenibilità. Leonardo Di Chiara ha raccontato la sua esperienza nel vivere in una casa di appena 9 mq  per dimostrare che ‘less is more’, ma in generale il tema delle mini-case e delle case mobili è stato uno degli argomenti portanti.

Stefano Boeri, uno degli architetti italiani più apprezzati nel mondo, da sempre attento con il suo studio a progettare in una chiave ambientale (suo, tra l’altro il famoso Bosco Verticale), ha parlato del design per il pianeta del futuro ossia Marte, ospitando nella mostra space&interiors  una selezione di prodotti di aziende dell’architettura e dell’interior design che anticipano il futuro degli spazi abitati.

La casa dei Millennials, si è visto alla Design Week, è lo specchio delle proprie passioni, così come quella dei ventenni è un laboratorio in co-housing. Tra le cose che hanno maggiormente incuriosito c’è la ‘portineria di quartiere‘ intesa come ‘ luogo di coordinamento e diffusione informazioni sulla zona’ a dimostrazione che gli spazi sociali continuano ad essere vitali anche nelle nuove urbanità.

E sempre al Fuorisalone ha fatto centro Potalove, la collezione di bare colorate e urne personalizzabili, anticipatorie di un trend da ‘funeral party’ che dal mondo anglosassone sta arrivando anche in Italia, un business del caro estinto tutto in crescita.

Commenti Facebook

RELATED ARTICLES

Scegli una vasca da bagno angolare con idromassaggio per fare il pieno di relax

Scegli una vasca da bagno angolare con idromassaggio per fare il pieno di relax

Così come le manipolazioni effettuate dalle mani esperte di un professionista rilassano i muscoli tesi,

READ MORE
La Nuova Dimensione della Casa: A Homi pareti come album di foto e recupero materiali

La Nuova Dimensione della Casa: A Homi pareti come album di foto e recupero materiali

Ammirare ogni giorno il tuo panorama preferito restando in camera da letto o nel salotto

READ MORE
6 trend per il Design: Arredi sospesi e pareti informali

6 trend per il Design: Arredi sospesi e pareti informali

Tendenze vintage rivisitate, arredi decontestualizzati che assumono un estro affascinante e nuovi pattern e texture

READ MORE
BIANCA, TECNOLOGICA, SOPRATTUTTO IN ORDINE, LA NUOVA CUCINA

BIANCA, TECNOLOGICA, SOPRATTUTTO IN ORDINE, LA NUOVA CUCINA

Bianca, tecnologica, organizzata e soprattutto in ordine, ecco la nuova cucina. “Tendenze in Cucina 2018”,  lo

READ MORE