Mercati Tranquillizzati da Tria! L’Euro non è in discussione.

Mercati Tranquillizzati da Tria! L’Euro non è in discussione.

Mercati Tranquillizzati da Tria! L’Euro non è in discussione.

La linea del governo è che l’euro non è in discussione’, il ministro dell’Economia Giovanni Tria parla da Lussemburgo e rassicura i mercati dopo una mattinata di tensione, che ha visto Piazza Affari maglia nera in Europa a -1,4%. L’incertezza era nata dalla tensione Italia-Ue sui capitoli migranti e conti alla vigilia del pre-vertice di domenica, con i moniti dal governo di Roma che sarebbe pronto a tagliare il contributo dell’Italia al bilancio Ue in mancanza di aiuti sull’immigrazione e potrebbe ‘smontare’ la riforma Fornero entro fine anno, come ha detto Salvini. A metà mattinata lo spread a due anni era salito a 155 per poi rallentare a 144; quello a 10 anni è arrivato a 237 per poi scendere a 229. Una fiammata che diversi operatori attribuiscono alla nomina di due ‘euroscettici’ come i leghisti Borghi e Bagnai alla presidenza rispettivamente delle commissioni Bilancio della Camera e Finanze del Senato. Leggi tutto

Commenti Facebook

RELATED ARTICLES

Di Maio: «Dal taglio degli stipendi dei parlamentari al salario minimo, la Lega è con noi?»

Di Maio: «Dal taglio degli stipendi dei parlamentari al salario minimo, la Lega è con noi?»

«Il 4 marzo 2018 è una data importante perché i cittadini che rappresentiamo ci hanno

READ MORE
Di Maio: ‘Quel che è accaduto in Umbria, con un altro scandalo a firma Pd, è inaccettabile in un Paese civile!’

Di Maio: ‘Quel che è accaduto in Umbria, con un altro scandalo a firma Pd, è inaccettabile in un Paese civile!’

“Io quando vado in ospedale voglio essere sicuro che ad accogliermi ci sia un professionista,

READ MORE
Di Maio: «L’immunità penale all’ILVA non esiste più»

Di Maio: «L’immunità penale all’ILVA non esiste più»

«Nei prossimi mesi a Taranto faremo tante cose, ma la più importante l’abbiamo fatta oggi:

READ MORE
Conte: «In caso di conflitto armato, la Libia diventerebbe un Paese di partenza delle migrazioni»

Conte: «In caso di conflitto armato, la Libia diventerebbe un Paese di partenza delle migrazioni»

“C’è il serio rischio che si sviluppi una crisi umanitaria, che finirebbe per sfinire una

READ MORE