Balcani: missione Ue per accelerare su taglio roaming

Balcani: missione Ue per accelerare su taglio roaming

Ottobre 8, 2018 Off Di Redazione

Commissario a digitale Gabriel in Montenegro e Kosovo fino al 12

Accelerare il taglio delle tariffe di roaming e far avanzare l’agenda digitale dell’Ue con i vari dossier collegati. E’ l’obiettivo della missione della commissario Ue al digitale Mariya Gabriel nei Balcani occidentali, da oggi fino a venerdì 12. Lo rende noto la stessa Commissione europea.
Gabriel è oggi a Podgorica, in Montenegro, dove vede il premier montenegrino Dusko Markovic e il ministro della pubblica amministrazione Suzana Pribilovic. Sempre in giornata nella capitale montenegrina, la commissaria incontrerà anche il ministro macedone delle comunicazioni Damjan Manchevski, il vicepremier albanese Senida Mesi, e il ministro della pubblica amministrazione kosovaro Mahir Yagcilar. Gabriel si sposterà quindi giovedì alla volta di Pristina, dove ha in agenda colloqui con alcuni ministri e con i rappresentanti del settore privato kosovaro, tra cui gli operatori delle telecomunicazioni. A chiudere la trasferta, venerdì 12, la commissaria parteciperà alla conferenza internazionale ‘DigitalKS’.
Bruxelles ha annunciato lo scorso 25 giugno la sua agenda digitale per i Balcani occidentali, prevedendo il taglio dei costi sul traffico dati nei Paesi della regione a partire dall’estate 2019 e la riduzione delle tariffe per le telefonate regionali nei prossimi 2 anni.
www.ansa.it