Gruevski è a Budapest: “Ho chiesto asilo politico alle autorità ungheresi”

Gruevski è a Budapest: “Ho chiesto asilo politico alle autorità ungheresi”

Gruevski è a Budapest: “Ho chiesto asilo politico alle autorità ungheresi”

SKOPJE, 13 Novembre – Il ministero dell’interno macedone ha confermato in serata che l’ex premier conservatore Nikola Gruevski, condannato a due anni di reclusione per reati di corruzione, si trova in Ungheria, dove ha chiesto asilo politico. La conferma al governo di Skopje e’ giunta dalle autorità di Budapest. Nei confronti di Gruevski verrà per questo emesso un mandato di arresto internazionale. Ad annunciare che si trovava in Ungheria era stato oggi lo stesso ex premier con un messaggio su Facebook.

In precedenza il governo di Budapest non non aveva ne’ confermato ne’ smentito che l’ex premier macedone si trovasse in Ungheria. “Non possiamo ne’ confermare ne’ smentire tale notizia. E non possiamo commentare richieste individuali di asilo che sono in corso”, aveva detto un portavoce del governo ungherese alla tv privata macedone Telma.

A Gruevski erano stati ritirati nei mesi scorsi i due passaporti, personale e diplomatico, e la polizia macedone ritiene che l’ex premier sia uscito dal Paese in modo illegale e non attraverso i valichi di frontiera consentiti. Gruevski si è fatto vivo oggi da Budapest affermando di aver chiesto asilo politico alle autorità ungheresi. “Sono a Budapest e ho chiesto asilo politico alle autorità dell’Ungheria”, ha scritto Gruevski su Facebook, come riferito dai media serbi.

“Resterò sempre fedele alla Macedonia. Non indietreggerò mai”, ha aggiunto.

Il mandato di arresto nei confronti di Gruevski era stato emesso ieri, dopo che nei giorni scorsi i giudici avevano respinto un suo appello per un differimento della pena detentiva per via del suo incarico parlamentare. A lungo i servizi di polizia avevano cercato di consegnare personalmente all’ex premier il mandato di arresto, ma a casa sua non rispondeva nessuno. A capo del governo macedone dal 2006 al 2016 e a lungo leader del partito conservatore Vmro-Dpmne, attualmente all’opposizione, Nikola Gruevski è stato condannato lo scorso maggio a due anni di carcere con l’accusa di aver condizionato le decisioni del ministero dell’Interno, quando era alla guida del governo, nell’acquisto di una lussuosa Mercedes blindata del valore di 600 mila euro. A suo carico sono in piedi altre tre inchieste per corruzione.

www.ansa.it

Commenti Facebook

RELATED ARTICLES

Slovenia: Bled, nuova generazione laureati MBA da 12 paesi

Slovenia: Bled, nuova generazione laureati MBA da 12 paesi

BLED (SLOVENIA), 15 DIC – Oltre 200 tra imprenditori, opinion leader, familiari ed amici dei

READ MORE
Kosovo: parlamento approva creazione esercito regolare

Kosovo: parlamento approva creazione esercito regolare

PRISTINA, 14 DIC – Il parlamento del Kosovo ha approvato oggi la trasformazione della Forza

READ MORE
Il Parlamento vota una tassazione digitale a livello europeo

Il Parlamento vota una tassazione digitale a livello europeo

Gli eurodeputati sono pronti a votare l’introduzione di una tassa digitale, la prima nel suo

READ MORE
Björn Höcke: “Matteo Salvini per me è un esempio. Mi ispiro al suo populismo”

Björn Höcke: “Matteo Salvini per me è un esempio. Mi ispiro al suo populismo”

Björn Höcke è uno dei leader più radicali del partito della destra tedesca di Alternative

READ MORE