Diego Fusaro: Emma Bonino e la sinistra divenuta partito radicale di massa

Diego Fusaro: Emma Bonino e la sinistra divenuta partito radicale di massa

Diego Fusaro: Emma Bonino e la sinistra divenuta partito radicale di massa

 

“Non si insisterà mai a sufficienza sui danni esiziali prodotti in Italia dal partito radicale segnatamente da Marco Pannella e da Emma Bonino“.

Così Diego Fusaro in un video pubblicato sul proprio canale Youtube, in cui ha spiegato che si tratta di “una cultura politica che si è venuta affermando sempre più e che di fatto ha egemonizzato lo spazio politico e culturale delle sinistre”.

Ma non è tutto, perché la cultura politica “ha contribuito a ridefinirne integralmente il profilo sull’onda lunga del ’68 come rivoluzione colorata del capitale, o più precisamente come rivoluzione mediante la quale non si è prodotta l’emancipazione dal capitalismo, bensì del capitalismo” ha proseguito il filosofo.

Il capitalismo “si è venuto ridefinendo, a partire dal ’68, nelle forme oggi imperanti ossia della società self-service, libero individualistica con liberalizzazione integrale dei costumi e dei consumi, dove tutto è possibile per l’oltre uomo post-moderno, la volontà di potenza nietzschiana illimitata di marca consumistica” ha detto. leggi tutto

Commenti Facebook

RELATED ARTICLES

Di Maio: «Dal taglio degli stipendi dei parlamentari al salario minimo, la Lega è con noi?»

Di Maio: «Dal taglio degli stipendi dei parlamentari al salario minimo, la Lega è con noi?»

«Il 4 marzo 2018 è una data importante perché i cittadini che rappresentiamo ci hanno

READ MORE
Di Maio: ‘Quel che è accaduto in Umbria, con un altro scandalo a firma Pd, è inaccettabile in un Paese civile!’

Di Maio: ‘Quel che è accaduto in Umbria, con un altro scandalo a firma Pd, è inaccettabile in un Paese civile!’

“Io quando vado in ospedale voglio essere sicuro che ad accogliermi ci sia un professionista,

READ MORE
Di Maio: «L’immunità penale all’ILVA non esiste più»

Di Maio: «L’immunità penale all’ILVA non esiste più»

«Nei prossimi mesi a Taranto faremo tante cose, ma la più importante l’abbiamo fatta oggi:

READ MORE
Conte: «In caso di conflitto armato, la Libia diventerebbe un Paese di partenza delle migrazioni»

Conte: «In caso di conflitto armato, la Libia diventerebbe un Paese di partenza delle migrazioni»

“C’è il serio rischio che si sviluppi una crisi umanitaria, che finirebbe per sfinire una

READ MORE