Romania: al via la sua prima presidenza del Consiglio Europeo

Romania: al via la sua prima presidenza del Consiglio Europeo

Romania: al via la sua prima presidenza del Consiglio Europeo

La presidenza rumena inizia il 1º gennaio 2019 e guiderà il Consiglio per i prossimi 6 mesi. La presidenza si concentrerà su quattro temi chiave: l’Europa della convergenza, un’Europa più sicura, l’Europa come attore forte sulla scena mondiale e l’Europa dei valori comuni.

La presidenza rumena del Consiglio dell’UE: 1º gennaio – 30 giugno 2019

Le priorità della presidenza rumena sono ispirate al seguente motto: coesione, un valore comune europeo, intesa come unità, parità di trattamento e convergenza.

Il programma della presidenza è incentrato su quattro principali priorità: l’Europa della convergenza, un’Europa più sicura, l’Europa come attore forte sulla scena mondiale e l’Europa dei valori comuni.

La presidenza ospiterà inoltre un vertice a Sibiu in occasione della festa dell’Europa, che orienterà il dibattito sul futuro dell’Europa. È la prima volta che la Romania esercita la presidenza di turno del Consiglio.

www.consilium.europa.eu

Commenti Facebook

RELATED ARTICLES

Di Maio: «Dal taglio degli stipendi dei parlamentari al salario minimo, la Lega è con noi?»

Di Maio: «Dal taglio degli stipendi dei parlamentari al salario minimo, la Lega è con noi?»

«Il 4 marzo 2018 è una data importante perché i cittadini che rappresentiamo ci hanno

READ MORE
Di Maio: ‘Quel che è accaduto in Umbria, con un altro scandalo a firma Pd, è inaccettabile in un Paese civile!’

Di Maio: ‘Quel che è accaduto in Umbria, con un altro scandalo a firma Pd, è inaccettabile in un Paese civile!’

“Io quando vado in ospedale voglio essere sicuro che ad accogliermi ci sia un professionista,

READ MORE
Di Maio: «L’immunità penale all’ILVA non esiste più»

Di Maio: «L’immunità penale all’ILVA non esiste più»

«Nei prossimi mesi a Taranto faremo tante cose, ma la più importante l’abbiamo fatta oggi:

READ MORE
Conte: «In caso di conflitto armato, la Libia diventerebbe un Paese di partenza delle migrazioni»

Conte: «In caso di conflitto armato, la Libia diventerebbe un Paese di partenza delle migrazioni»

“C’è il serio rischio che si sviluppi una crisi umanitaria, che finirebbe per sfinire una

READ MORE