Ricerca: Eurostat, Slovenia al top Ue per spesa imprese

Le imprese della Slovenia conquistano lo scettro in Ue per la spesa più alta in ricerca e sviluppo, facendo segnare il 75% dell’investimento complessivo del Paese nel settore. Lo comunica Eurostat, evidenziando che, dal 2007, le imprese slovene hanno incrementato la loro spesa per ReS del 15%. Ottima anche la performance delle imprese dell’Ungheria, al secondo posto con il 73% (+23% in dieci anni).

Al terzo posto si piazzano le imprese di Irlanda e Svezia (entrambe con 71%), seguite da Bulgaria, Austria (70%) e Germania (69%). Fanalino di coda, la Lettonia (27%).

L’Europa orientale conferma il trend positivo di spesa per ricerca e sviluppo anche in altri settori: nell’istruzione, il record lo fa segnare la Lettonia (47%), mentre nella pubblica amministrazione la Romania guida la classifica europea, con una spesa in ReS del 32%.

Tuttavia, guardando alla spesa complessiva in ricerca e sviluppo dei Paesi Ue in relazione al loro Pil, tutti i Paesi dell’Est Europa risultano ancora al di sotto della media Ue (2,07%), con Lettonia e Romania molto indietro (ferme allo 0,5%). In dieci anni, è stata invece l’Austria la regina della spesa totale più alta per ricerca e sviluppo, passata dal 2,42% del Pil nel 2007 al 3,16% nel 2017.(ANSA).

Redazione

La Redazione di Euronotizie.com è sempre alla ricerca di notizie che corrono in rete! Scegliamo le notizie che crediamo meritino l'interesse dei nostri lettori.