Brexit, aperto il secondo referendum dal leader laburista Corbyn

Il leader del partito laburista dell’opposizione britannica Jeremy Corbyn apre la strada a un nuovo referendum su Brexit. Dopo che l’accordo di divorzio dalla Ue è stato bocciato la scorsa settimana dal parlamento britannico, il premier Theresa May ha proposto di modificarlo, nel tentativo di conquistare i conservatori ribelli e il partito nordirlandese che sostiene il suo governo.

E adesso i laburisti hanno presentato un emendamento per costringere il governo a dare al parlamento il tempo di considerare e votare sulle opzioni possibili per impedire un’uscita no deal.

Tra le opzioni ci sono un’unione doganale permanente con la Ue e «un voto pubblico su un accordo»: due proposte che May ha escluso. Il sole24ore

 

Redazione

La Redazione di Euronotizie.com è sempre alla ricerca di notizie che corrono in rete! Scegliamo le notizie che crediamo meritino l'interesse dei nostri lettori.