Zara, Plovdiv, Tatra in lista Nyt luoghi da non perdere

Zara, Plovdiv, Tatra in lista Nyt luoghi da non perdere

Gennaio 13, 2019 Off Di Redazione

Il New York Times, in un articolo nella sua sezione Viaggi, ha inserito anche tre località dei Balcani e dell’Europa orientale in una lista che comprende i 52 luoghi nel mondo da visitare nel 2019. Il giornale ha incluso nell’elenco la città croata di Zara e le isole vicine. La città dalmata “è spesso ignorata dato che i turisti passano dall’Istria, nel nord, fino a Spalato e Hvar e poi giù fino a Dubrovnik”, ma le cose dovrebbero cambiare in futuro, specialmente con il lancio a primavera di “voli regolari Ryanair da Praga, Amburgo, Colonia e Norimberga”. Tra le bellezze di Zara, “il suo centro medievale”, il “lungomare e l’Organo Marino”, creato dall’architetto Nikola Basic, racconta il New York Times.
Sulla lista, anche i monti Tatra, in Slovacchia, descritti come “una destinazione fuori dai radar per attività sciistiche e all’aria aperta”. Tra i fattori d’attrazione della regione, anche Kosice, città che “offre strade colorate piene di caffè e ristoranti”, assieme a “edifici gotici e barocchi perfettamente conservati”.
Il New York Times, tra le 52 mete per il nuovo anno, ha incluso pure Plovdiv. La seconda città bulgara è una “capitale europea della cultura del 2019” e una “gemma pronta a splendere” anche grazie ai “più di 500 eventi che gli organizzatori hanno pianificato in città e nella regione, tra concerti, performance teatrali all’aria aperta e fiere dello street food”. Plovdiv vanta anche un “quartiere artistico chiamato Kapana” e uno “splendidamente restaurato anfiteatro romano”. (ANSA).