Salario minimo orario, M5S: ‘Lo volevano anche i Padri Costituenti’

Salario minimo orario, M5S: ‘Lo volevano anche i Padri Costituenti’

Marzo 25, 2019 Off Di Redazione
Anche i Padri Costituenti volevano il salario minimo orario, infatti l’articolo 36 recita: “il lavoratore ha diritto ad una retribuzione proporzionata alla quantità e qualità del suo lavoro e in ogni caso sufficiente ad assicurare a sé e alla famiglia un’esistenza libera e dignitosa”.
Lo ha ribadito il Movimento 5 Stelle in un post pubblicato sul proprio blog, ritenendo che si tratti di “un’affermazione di principio fondamentale che, tuttavia, non ha trovato piena attuazione, specialmente negli ultimi anni, caratterizzati da una progressiva precarizzazione del mercato del lavoro e da politiche regressive in campo sociale”.
“Gli effetti di tali politiche” sono nei “dati rilasciati recentemente dall’Inps, che ha certificato come il 22 per cento dei lavoratori italiani, circa 3 milioni di persone, percepisca una retribuzione oraria inferiore ai 9 euro lordi” hanno sottolineato.
L’articolo Salario minimo orario, M5S: ‘Lo volevano anche i Padri Costituenti’