Rintracciata madre neonato trovato morto

Rintracciata madre neonato trovato morto

Rintracciata madre neonato trovato morto
Indagata per occultamento cadavere, ha detto che nato senza vita

E’ stata individuata e rintracciata dai carabinieri della Stazione di Cirò Superiore la madre del neonato il cui cadavere è stato trovato domenica scorsa sotterrato nel giardino di una abitazione di Cirò.

Si tratta di una ventiduenne moldava. La giovane aveva lavorato come badante nella casa dove è stato rinvenuto il cadavere fino al dicembre scorso quando poi aveva lasciato l’impiego e Cirò per trasferirsi in un paese del leccese.

Sentita in merito a quanto accaduto, la giovane ha detto di essere rimasta incinta nel suo Paese di origine, di avere partorito in casa poco prima di Natale senza l’aiuto di nessuno e che il bambino è nato morto. In seguito, presa dal panico – sempre secondo il suo racconto – ha seppellito il corpicino nel giardino. Fondamentali a questo punto sono i risultati dell’autopsia svolta oggi e che dovranno chiarire le cause della morte e definire se la donna, iscritta nel registro degli indagati, dovrà rispondere solo di occultamento di cadavere o anche di infanticidio.

Leggi tutto

Commenti Facebook

RELATED ARTICLES

Padova, primi permessi per valore civile

Padova, primi permessi per valore civile

Due giovani africani salvarono aspiranti suicidi Il prefetto di Padova Renato Franceschelli e il questore

READ MORE
Pg Cassazione, assolvere Ignazio Marino

Pg Cassazione, assolvere Ignazio Marino

Per vicenda scontrini, ‘fatto non sussiste’ Il sostituto procuratore generale della Cassazione Mariella De Masellis

READ MORE
Trump silura ministra interni, stanco di onda migranti

Trump silura ministra interni, stanco di onda migranti

Se ne va Kirstjen Nielsen, ad interim il commissario per la difesa di dogane e

READ MORE
Ex Ilva: Peacelink, aumenta inquinamento

Ex Ilva: Peacelink, aumenta inquinamento

Elaborati dati Arpa, incremento parametri rispetto a marzo 2018 Anche nel quartiere Tamburi di Taranto,

READ MORE