Roma, Travaglio: ‘C’è un sistema criminale spaventoso, la Raggi fa quello che può’

Roma, Travaglio: ‘C’è un sistema criminale spaventoso, la Raggi fa quello che può’

Roma, Travaglio: ‘C’è un sistema criminale spaventoso, la Raggi fa quello che può’

“Come governa Roma Virginia Raggi? Lei fa quello che può”.

Così il giornalista e direttore de Il Fatto Quotidiano, Marco Travaglio, ospite al programma televisivo “Non è L’arena” su La7, ha commentato l’operato del sindaco M5S di Roma.

“Per esempio, – ha proseguito – con la sua giunta si fanno i bandi di gara, che prima non si facevano e si davano direttamente gli incarichi alle società di Buzzi e Carminati. Adesso si fanno, ci vuole molto tempo e spesso vanno deserti”.

Travaglio tuttavia, ha fatto notare che “a Roma c’è un sistema criminale talmente diffuso che minaccia chi vorrebbe partecipare alle gare, al fine di mandarle a vuoto e sperare che quindi si crei una emergenza, tornando così agli affidamenti diretti”.

L’articolo Roma, Travaglio: ‘C’è un sistema criminale spaventoso, la Raggi fa quello che può’

Commenti Facebook

RELATED ARTICLES

Di Maio: «Dal taglio degli stipendi dei parlamentari al salario minimo, la Lega è con noi?»

Di Maio: «Dal taglio degli stipendi dei parlamentari al salario minimo, la Lega è con noi?»

«Il 4 marzo 2018 è una data importante perché i cittadini che rappresentiamo ci hanno

READ MORE
Di Maio: ‘Quel che è accaduto in Umbria, con un altro scandalo a firma Pd, è inaccettabile in un Paese civile!’

Di Maio: ‘Quel che è accaduto in Umbria, con un altro scandalo a firma Pd, è inaccettabile in un Paese civile!’

“Io quando vado in ospedale voglio essere sicuro che ad accogliermi ci sia un professionista,

READ MORE
Di Maio: «L’immunità penale all’ILVA non esiste più»

Di Maio: «L’immunità penale all’ILVA non esiste più»

«Nei prossimi mesi a Taranto faremo tante cose, ma la più importante l’abbiamo fatta oggi:

READ MORE
Conte: «In caso di conflitto armato, la Libia diventerebbe un Paese di partenza delle migrazioni»

Conte: «In caso di conflitto armato, la Libia diventerebbe un Paese di partenza delle migrazioni»

“C’è il serio rischio che si sviluppi una crisi umanitaria, che finirebbe per sfinire una

READ MORE