Scoperto mini telefono in un carcere

Scoperto mini telefono in un carcere

Scoperto mini telefono in un carcere
‘Nel 2019 trovati 1.600 telefonini nelle carceri italiane’
Un pacco destinato ad un detenuto che nascondeva un mini telefonino è stato scoperto dagli agenti penitenziari nel carcere di Voghera (Pavia). A darne notizia è stato Alfonso Greco, Segretario regionale lombardo del Sappe (Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria).
“Un plauso agli uomini della polizia penitenziaria di Voghera che, nonostante la cronica carenza di personale, non rinunciano al controllo e alla repressione di condotte messe in atto dai detenuti. L’apparecchio, di dimensioni minime, era all’interno di un pacco, abilmente occultato, indirizzato ad un detenuto italiano. Al Dipartimento dell’Amministrazione penitenziaria chiediamo interventi concreti come, ad esempio, la dotazione ai reparti di Polizia Penitenziaria di adeguata strumentazione tecnologica per contrastare l’indebito uso di telefoni cellulari o altra strumentazione elettronica nei penitenziari italiani. Si pensi che, dall’inizio dell’anno, sono stati trovati nelle varie carceri d’Italia quasi 1.600 telefonini!”.

Leggi tutto

Commenti Facebook

RELATED ARTICLES

Salvini: “Cucchi mi querelerà. Ma continuo a dire che droga fa male”

Salvini: “Cucchi mi querelerà. Ma continuo a dire che droga fa male”

“Mi ha querelato Carola, mi querelerà anche Cucchi. Io continuo a dire che la droga

READ MORE
Salvini a Bologna: ‘Obiettivo è tornare al governo’. Tensione polizia-centri sociali

Salvini a Bologna: ‘Obiettivo è tornare al governo’. Tensione polizia-centri sociali

Più di duemila in corteo per la città, in piazza le ‘sardine’ Idranti della polizia

READ MORE
Disabile in classe, bimbi tenuti a casa

Disabile in classe, bimbi tenuti a casa

Per asseriti problemi di comportamento non affrontati da scuola Gli alunni di una classe della

READ MORE
Cavallerizza, intesa su futuro complesso

Cavallerizza, intesa su futuro complesso

Raggiunto accordo con Città e Prefettura C’è intesa sul futuro della Cavallerizza, il complesso monumentale

READ MORE