Aeroporto Fiumicino: tassista mena cliente per aver chiesto il tassametro. Il degrado continua…

Aeroporto Fiumicino: tassista mena cliente per aver chiesto il tassametro. Il degrado continua…

Aeroporto Fiumicino: tassista mena cliente per aver chiesto il tassametro. Il degrado continua…

Sembra proprio che la china non finisca più e i segnali di degrado strutturale delle strutture sociologiche della società in cui viviamo sia irreversibile. Una veloce discesa verso il baratro a cui fa da ovvio contraltare la richiesta di un “uomo forte” che con mano salvifica rimetta a posto le cose.

Ma non è una novità. Gli antichi greci, Giambattista Vico e Friedrich Nietzsche lo avevano già teorizzato.

Ma torniamo alla cronaca.

Un viaggiatore al terminal 3 (il più frequentato per via dei voli low cost) ha ricevuto un pugno in faccia da un tassista per avergli chiesto di attivare il tassametro. Che la situazione all’aeroporto Fiumicino fosse fuori controllo da anni è risaputo. Basti leggere le tante proteste di clienti che vengono “scaricati” invece di essere portati a casa da un servizio pubblico per il solo fatto di non essere” convenienti” per guadagno da parte dei tassisti.

Ma ieri si è veramente superato il segno.

leggi tutto

Commenti Facebook

RELATED ARTICLES

Salvini: “Cucchi mi querelerà. Ma continuo a dire che droga fa male”

Salvini: “Cucchi mi querelerà. Ma continuo a dire che droga fa male”

“Mi ha querelato Carola, mi querelerà anche Cucchi. Io continuo a dire che la droga

READ MORE
Salvini a Bologna: ‘Obiettivo è tornare al governo’. Tensione polizia-centri sociali

Salvini a Bologna: ‘Obiettivo è tornare al governo’. Tensione polizia-centri sociali

Più di duemila in corteo per la città, in piazza le ‘sardine’ Idranti della polizia

READ MORE
Scoperto mini telefono in un carcere

Scoperto mini telefono in un carcere

‘Nel 2019 trovati 1.600 telefonini nelle carceri italiane’ Un pacco destinato ad un detenuto che

READ MORE
Disabile in classe, bimbi tenuti a casa

Disabile in classe, bimbi tenuti a casa

Per asseriti problemi di comportamento non affrontati da scuola Gli alunni di una classe della

READ MORE