Autostrade, Report: ecco tutti i viadotti a rischio. M5S: ‘Perché non intervengono?’

Autostrade, Report: ecco tutti i viadotti a rischio. M5S: ‘Perché non intervengono?’

Autostrade, Report: ecco tutti i viadotti a rischio. M5S: ‘Perché non intervengono?’

“Fare profitto non può voler dire fregarsene della vita delle persone. Sono 200 i viadotti controllati da Autostrade per l’Italia da monitorare e sui quali va fatta manutenzione con la massima urgenza”.

Così il Movimento 5 Stelle su Facebook condividendo il video del servizio di Report sui viadotti gestiti da Autostrade che sono a rischio.

“Invece di metterli sotto osservazione costante e di intervenire subito, Autostrade però non solo non fa manutenzione, ma non provvede nemmeno – come richiesto dal Ministero dei trasporti – a limitare il traffico o bloccarlo nei casi più gravi,” hanno spiegato i 5Stelle.

“Una situazione assurda, una gestione scellerata che mette in pericolo tutti i cittadini che percorrono quelle strade,” hanno sottolineato i pentastellati.

“Il MoVimento 5 Stelle non ha dubbi: bisogna procedere con la revoca della concessione!” concludono i 5Stelle.

leggi tutto

Commenti Facebook

RELATED ARTICLES

Conte, noi apripista, Ue deve seguirci

Conte, noi apripista, Ue deve seguirci

“L’Italia è promotrice di un messaggio che si estende a tutte le istituzioni europee. Gualtieri

READ MORE
Coronavirus, Galli: «Gli italiani non si illudano, non ne verremo fuori tanto presto. Raccontare balle alla gente è inaccettabile»

Coronavirus, Galli: «Gli italiani non si illudano, non ne verremo fuori tanto presto. Raccontare balle alla gente è inaccettabile»

«Tra quanto tempo potremmo allentare la presa sull’emergenza coronavirus? Credo che sia giusto dire agli

READ MORE
In arrivo decreto da oltre 20 mld

In arrivo decreto da oltre 20 mld

Valgono oltre venti miliardi le misure contenute nel decreto legge che sarà nelle prossime ore

READ MORE
Coronavirus, D’Ancona (Iss): «Sintomi anche leggeri possono essere indicativi, in una prima fase, dell’infezione»

Coronavirus, D’Ancona (Iss): «Sintomi anche leggeri possono essere indicativi, in una prima fase, dell’infezione»

«Dobbiamo convincere le persone che i sintomi anche leggeri possono essere indicativi, in una prima

READ MORE