Coronavirus, Rebuzzi: “Il rischio di mortalità è più elevato per ipertesi, cardiopatici e diabetici”

Coronavirus, Rebuzzi: “Il rischio di mortalità è più elevato per ipertesi, cardiopatici e diabetici”

Coronavirus, Rebuzzi: “Il rischio di mortalità è più elevato per ipertesi, cardiopatici e diabetici”

“La mortalità di Covid-19 è più elevata per gli ipertesi, i pazienti con aritmie cardiache, i diabetici e soggetti con patologie cardiovascolari. Ma anche, in generale, per gli anziani. Dunque il massaggio è semplice: bisogna stare a casa” Queste le parole di Antonio Rebuzzi, professore di Cardiologia presso l’Università Cattolica di Roma e direttore della Terapia intensiva cardiologica del Policlinico Gemelli, all’Adnkronos Salute.

CORONAVIRUS E SALUTE CARDIOVASCOLARE

«Le terapie per l’ipertensione devono essere portate avanti come sempre», dichiara Ciro Indolfi, direttore dell’unità operativa complessa di cardiologia del policlinico di Catanzaro e presidente della Società Italiana di Cardiologia. «Il rispetto degli schemi terapeutici serve a proteggere se stessi e a non rischiare di sovraccaricare gli ospedali in questa fase delicatissima».

«non deve indurre a variare il piano terapeutico – precisa Perrone Filardi, presidente eletto della Società Italiana di Cardiologia -. Gestire l’ipertensione permette di proteggere milioni di persone dal rischio di complicanze cardiovascolari quali l’infarto del miocardio, lo scompenso cardiaco, la morte improvvisa e l’insufficienza renale».

Commenti Facebook

RELATED ARTICLES

Conte, noi apripista, Ue deve seguirci

Conte, noi apripista, Ue deve seguirci

“L’Italia è promotrice di un messaggio che si estende a tutte le istituzioni europee. Gualtieri

READ MORE
Coronavirus, Galli: «Gli italiani non si illudano, non ne verremo fuori tanto presto. Raccontare balle alla gente è inaccettabile»

Coronavirus, Galli: «Gli italiani non si illudano, non ne verremo fuori tanto presto. Raccontare balle alla gente è inaccettabile»

«Tra quanto tempo potremmo allentare la presa sull’emergenza coronavirus? Credo che sia giusto dire agli

READ MORE
In arrivo decreto da oltre 20 mld

In arrivo decreto da oltre 20 mld

Valgono oltre venti miliardi le misure contenute nel decreto legge che sarà nelle prossime ore

READ MORE
Coronavirus, D’Ancona (Iss): «Sintomi anche leggeri possono essere indicativi, in una prima fase, dell’infezione»

Coronavirus, D’Ancona (Iss): «Sintomi anche leggeri possono essere indicativi, in una prima fase, dell’infezione»

«Dobbiamo convincere le persone che i sintomi anche leggeri possono essere indicativi, in una prima

READ MORE