Buoni spesa coronavirus, Raggi: «Nessuno pensi di fare il furbo, perché vi becchiamo»

Buoni spesa coronavirus, Raggi: «Nessuno pensi di fare il furbo, perché vi becchiamo»

Aprile 15, 2020 Off Di Redazione

«Vorrei fosse chiara una cosa: nessuno pensasse di fare il furbo sui buoni spesa, perché vi becchiamo. Facciamo controlli molto scrupolosi sulle dichiarazioni che ci arrivano. Se sono false ce ne accorgiamo!».

Così su Facebook la sindaca di Roma Virginia Raggi.

«Abbiamo scoperto, per esempio, che qualcuno ha pensato di presentare domanda in diversi municipi sperando che non ce ne saremmo accorti. Non solo lo abbiamo scoperto, ma ora questo furbetto si becca anche una bella denuncia», ha spiegato la sindaca.

«Inoltre,» ha continuato Raggi «a quanto pare, alcuni agenti della Polizia Locale sono andati a consegnare i Buoni Spesa, ma non hanno trovato l’interessato a casa. Il richiedente, a quanto ci dicono, era a lavoro. Molto strano dato che abbiamo dato la priorità a chi il lavoro l’ha perso».

leggi tutto