Con quale coraggio Giorgia Meloni chiede le dimissioni del Ministro Bonafede?
Proprio lei che è a capo di un partito nel quale, di tanto in tanto, qualcuno viene arrestato per reati di mafia?
Se non si trattasse di un argomento estremamente serio, ci sarebbe da ridere”.

Così il Movimento 5 Stelle in un post sulla propria pagina Facebook.

“Forse, la Meloni è distratta, oppure dimentica in fretta.
Eppure, per rinfrescarsi la memoria le basterebbe rileggere qualche articolo di giornale, anche recente, perché le cronache giudiziarie abbondano di nomi di esponenti di FdI finiti nei guai per i loro presunti affari con i clan. È tutto documentato!
Il compito di accertare i fatti che riguardano gli esponenti di Fratelli d’Italia spetta alla magistratura, ma intanto la Meloni farebbe meglio a tacere.
È comprensibile che un ministro come Alfonso Bonafede, dia fastidio a lei e dal suo partito, ma dovranno farsene una ragione: Noi combattiamo la mafia da sempre e continueremo a farlo”.

leggi tutto

Di Redazione

La Redazione di Euronotizie.com è sempre alla ricerca di notizie che corrono in rete! Scegliamo le notizie che crediamo meritino l'interesse dei nostri lettori.