La sindaca di Parigi, la socialista Anne Hidalgo, ha bollato come “assurda” la decisione annunciata venerdì scorso di una multa di 90.000 euro inflitta al Comune da parte dello stato per aver “nominato troppe donne alle cariche di direzione”. Questa multa, che riguarda l’anno 2018, è stata decisa dal ministero della Funzione pubblica per il mancato rispetto di una disposizione sulla parità uomo-donna, successivamente soppressa.

“Mi rallegro oggi – ha detto la sindaca durante una riunione del Consiglio comunale – per la condanna ad una multa che ci è stata inflitta” per “aver nominato troppe donne ai posti di direzione”. In totale, ha ironizzato la Hidalgo, “il 69% delle nomine, 11 donne e soltanto 5 uomini”.

leggi tutto