Scopri il nero d'Avola e la Sicilia

Scopri il nero d'Avola e la Sicilia

Marzo 10, 2014 Off Di Redazione

Il Nero D’Avola è unanimemente riconosciuto come uno dei più prestigiosi vini del nostro Paese, esportato e coltivato con successo in tutto il Mondo.
L’origine territoriale di tale vino è nella provincia di Siracusa, precisamente nel comune di Avola, anche se la sua estensione produttiva è compresa nella zona sud-orientale della Sicilia (Noto e Pachino, con particolare evidenza nelle contrade di
Buonivini, Bufalefi, Maccari e Archi).
La sua storia ha origini antichissime. Si narra che i primi ad introdurre il vitigno siano stati i Fenici, anche se i ritrovamenti di resti di viti selvatiche sulle falde dell’Etna, testimoniano che questa coltura era già presente nell’era terziaria.
Tuttavia furono i Greci, tra l’VIII ed il VII secolo A.C. ad intensificare in modo deciso tale produzione, che venne ulteriormente portata avanti dai Romani.

Tale produzione continuò nel periodi di dominazione Normanno ed Aragonese, ma la svolta che fece conoscere il Nero D’Avola nel mondo avvenne nel 1773, quando venne esportato all’estero con la denominazione di Marsala.
Un ulteriore picco di popolarità si ebbe a partire dagli anni ’60, quando diverse aziende vinicole si insediarono nel territorio siracusano e cominciarono la produzione su scala industriale , facendo così conoscere e apprezzare su scala mondiale questo vino pregiato dall’aspetto violaceo e dal gusto assai corposo.

L’estrema qualità di questo vino lo si deve alla particolare struttura del territorio, perlopiù pianeggiante e protetto dalla catena dei Monti Iblei, che impedisce il passaggio dei venti di
tramontana e maestrale, garantendo un clima mite anche in inverno e una produzione di eccezionale livello sia qualitativo che quantitativo.
Il Nero d’Avola ha un piacevole aspetto color rosso rubino, con riflessi di tipo violaceo, che variano più o meno intensamente a seconda del tipo di vigneto dove viene prodotto o del suo grado di invecchiamento.
Il suo sapore è veramente forte ed intenso, in grado veramente di soddisfare i palati più raffinati, e reca dentro di sé quell’armonia di profumi fruttati che lo hanno reso celebre e apprezzato in tutto il mondo. Aromi di ciliegia, bacca rossa, prugna, mora, ribes nero, lampone, cioccolato, spezie varie, si fondono insieme per donare un gusto, un aroma ed un sapore intenso e gradevole, che ne fanno un vino di assoluto prestigio in Italia e nel mondo. Se cerchi una casa vacanze in Sicilia per visitare queste zone, scegli la località Pozzallo, per la sua posizione strategica.