Il trattamento di micropallinatura

Agosto 24, 2015 Off Di ZenzCom

Il trattamento di micropallinatura viene effettuato martellando la superficie in acciaio di un determinato materiale attraverso un getto violento di microsfere. Questa procedura è molto simile alla sabbiatura ed è necessaria per eliminare abrasioni o parti meccaniche che compromettono la finitura del prodotto.
Questo trattamento è in grado di migliorare le qualità tecniche di un materiale: oltre ad aumentare la sua resistenza fisica, muta l’aspetto del prodotto finale e migliora anche la distribuzione delle tensioni superficiali. La micropallinatura viene eseguita su molti materiali come ad esempio le leghe di metallo inossidabili, la plastica, i piani in acciaio e diverse componenti metalliche.
Grazie a questo trattamento superficiale si riesce a migliorare sia la struttura che l’aspetto del materiale: il metallo diventa più resistente alla deformazione e anche alla fatica, il suo aspetto superficiale si modifica e il gradiente di rifrazione della luce viene diminuito. Oltre all’aspetto estetico il metallo subisce anche un percorso di sanificazione che evita l’ossidazione e i fenomeni di corrosione ai quali naturalmente andrebbe incontro. Questo tipo di processo prepara le superfici ed è capita che subiscano alterazioni termiche e contaminazioni di vario tipo.
Parlando dell’acciaio Inox in riferimento alla micropallinatura, nello specifico, si parla soprattutto di cicli di lavoro che vengono effettuati per decontaminare il materiale prima della pallinatura.