Residenze del Campus viste da fuori

Sul fatto che gli affitti irregolari, soprattutto per gli studenti universitari, siano una vera e propria piaga nel nostro paese, non ci piove. Ma sorprende quando vengono scoperte irregolarità dilaganti non nelle grandi città che ospitano altrettanto grandi atenei, bensì in luoghi che a prima vista appaiono improbabili.

Residenze del Campus viste da fuoriÈ proprio quello che è avvenuto qualche tempo fa a Edolo, località montana dell’alta valle Camonica, in provincia di Brescia, conosciuta più per essere una destinazione turistica che per la sua formazione superiore. Eppure non è così: il luogo ospita un piccolo polo universitario in cui gli studenti frequentano le lezioni del corso di laurea in «Valorizzazione e tutela dell’ambiente e del territorio montano».

Alcuni di essi provengono da lontano, e perciò hanno bisogno di risiedere in un appartamento comodo per frequentare l’università; ed è proprio da loro che molti “furbetti” proprietari di case hanno pensato di guadagnare soldi facili (senza pagare le tasse naturalmente). La Guardia di Finanza ha così scoperto una frode negli affitti da 30 mila euro.

Anche presso le città emiliane simili fenomeni, su scala maggiore, sono diffusi, ma perlomeno a Parma ci sono appartamenti per studenti i cui affitti sono garantiti per essere chiari e perfettamente in regola: stiamo parlando delle Residenze del Campus, situate nella zona sud della città che ospitano alloggi per universitari accoglienti e con contratti sempre all’insegna della trasparenza.

Di ZenzCom