Scopriamo a cosa servono gli switch ethernet

Scopriamo a cosa servono gli switch ethernet

Novembre 16, 2014 Off Di Redazione

Uno switch Ethernet è un dispositivo utilizzato per costruire una connessione di rete tra i computer collegati (permette ai computer di comunicare tra loro all’interno di una rete locale LAN). Si differenzia da un hub ethernet per i seguenti punti: mentre un hub invia pacchetti di dati in entrata per tutte le porte, uno switch capisce lo schema di indirizzamento dei pacchetti e invia ogni pacchetto dati solo alla sua porta di destinazione (escludendo le collisioni).

Gli switch ethernet o ‘dispositivi di commutazione Ethernet’ erano comunemente utilizzati sulle reti domestiche prima che i router domestici fossero diventati popolari. I router a banda larga integrano lo switch Ethernet direttamente nell’unità come una delle loro molteplici funzioni. Gli switch di rete ad alte prestazioni sono ancora ampiamente utilizzati nelle reti aziendali e nei data center.

hub e switch ethernet, uno sguardo da vicino

Fisicamente, gli switch di rete sembrano identici agli hub di rete. Gli switch, a differenza degli hub, sono in grado di ispezionare il modo in cui i messaggi vengono ricevuti attraverso un metodo chiamato commutazione di pacchetto. Uno switch determina il dispositivo sorgente e la destinazione di ogni pacchetto e inoltra i dati solo per il dispositivo specifico destinato per conservare la larghezza di banda della rete e migliorare le prestazioni rispetto agli hub.

l’interazione con i sistemi di domotica

Sembrano essere passati secoli dagli standard EIA RS-485 e CCITT V11 in cui le interconnessioni erano strettamente basilari, con la diffusione a macchia d’olio di internet e dei pc in ormai quasi tutti i settori della vita quotidiana, la rete ethernet viene a colmare la crescente richiesta di intelligenza ed automazione negli ambienti industriali e domestici. I sistemi di domotica nei settori industriali specialmente, volgono esattamente a facilitare le operazioni di routine, tendendo addirittura ad apprendere nuove ottimizzazioni, il supporto tecnologico degli switch ethernet saranno la base del progresso della vera e propria domotica del futuro.

Forse il progresso più evidente nelle reti Ethernet contemporanee è l’uso di Ethernet commutato. Le reti commutate sostituiscono il mezzo comune dell’ “eredità” di Ethernet con un segmento dedicato per ogni stazione. Questi segmenti si collegano a uno switch, che agisce come un bridge Ethernet, ma in grado di connettersi a molti di questi segmenti delle singole stazioni. Alcuni switch oggi sono in grado di supportare centinaia di segmenti dedicati. Poiché gli unici dispositivi sui segmenti sono lo switch e la stazione finale, lo switch rileva ogni trasmissione prima di raggiungere un altro nodo.

Lo switch ethernet inoltra il frame sul segmento, proprio come un ponte, ma dal momento che ogni segmento contiene un solo nodo, il telaio raggiunge solo il destinatario. In questo modo molte conversazioni avvegono simultaneamente su una rete commutata.