Un Test genetico può svelare la predisposizione al Tumore allo stomaco.

Un Test genetico può svelare la predisposizione al Tumore allo stomaco.

Novembre 11, 2017 Off Di Redazione

Sono 18 mila i casi di tumore allo stomaco attesi per il prossimo anno e di questi il 2-3% e’ genetico. Un test permette di capire la predisposizione a sviluppare la malattia ma i parenti di chi si ammala raramente vengono sottoposti a questa analisi.
Eppure la diagnosi precoce e’ davvero la piu’ efficace delle armi, assieme ai trattamenti clinici avanzati nei centri di eccellenza. Dal secondo Congresso nazionale di carcinoma gastrico a Roma medici e associazioni di malati chiedono attenzione.
Il ”tumore di Napoleone” figura all’ottavo posto tra gli uomini e al sesto tra le donne, con 13mila nuovi casi di carcinoma gastrico attesi nel 2017 in Italia e con una mortalità, ai 5 anni del 31,8% .
“Il tumore allo stomaco, quando non operabile, non offre moltissime possibilità di sopravvivenza. – afferma Claudia Santangelo, Presidente dell’Associazione pazienti – Risulta quindi estremamente importante poter contare in una diagnosi precoce, nella possibilità di essere presi in carico in Centri di eccellenza da un team multidisciplinare ed esperto e nell’avere accesso alle migliori cure disponibili in modo uguale in tutta Italia.
Inoltre è cruciale una corretta alimentazione, sia in termini di prevenzione che di qualità di vita per i pazienti durante e dopo i trattamenti.
Da non dimenticare infine l’importanza dell’indagine genetica per quelle famiglie colpite da più tumori gastrici (a partire da due) o che abbiano un componente con meno di 40 anni”. (ANSA)