Bruxelles, Corrao (M5S): ‘Le istituzioni europee sprecano ma condannano i Paesi all’austerity’

Bruxelles, Corrao (M5S): ‘Le istituzioni europee sprecano ma condannano i Paesi all’austerity’

Bruxelles, Corrao (M5S): ‘Le istituzioni europee sprecano ma condannano i Paesi all’austerity’

L’eurodeputato M5S Ignazio Corrao in un intervista rilasciata a Carmine Gazzani per “lanotiziagiornale.it” ha avuto parole di fuoco nei confronti delle istituzioni europee e i relativi sprechi.

“Servirebbe un esorcista a Bruxelles” ha affermato Corrao, che tra le altre cose non riesce a mandare giù il fatto che da quando siede al parlamento europeo ha assistito a ingenti sprechi di denaro pubblico da parte delle istituzioni europee mentre al contempo, queste stesse istituzioni, obbligavano le nazioni ad attuare pericolose politiche di austerità.

“Le sembra normale che il Parlamento europeo ha tre sedi in tre Stati diversi?” ha sbottato Corrao “Noi ci siamo assuefatti a questo spreco, ma ve lo immaginate il Congresso americano che si sposta da Washington a Los Angeles tutti i mesi? Questo inutile pendolarismo costa! Mio malgrado, per esempio, io ho due uffici, due scrivanie, due computer, due telefoni: uno a Bruxelles e uno a Strasburgo. Tutto doppio perché la Francia ha la testa dura e non vuole cambiare i Trattati. Basterebbe unificare le sedi per risparmiare quasi 200 milioni di euro l’anno”.

L’eurodeputato riguardo all’aumento dei costi del parlamento europeo per oltre 2 miliardi di euro entro il 2020 ha detto:
«Da quando siamo entrati al Parlamento europeo, cinque anni fa, le spese sono aumentate di oltre 300 milioni di euro. Come diceva, con l’ultima proposta di bilancio che verrà votata settimana prossima, prima in Commissione e poi in plenaria, si supereranno i due miliardi l’anno. Proporremo nuovi tagli, in particolare sui centri “Europa Experience”, nel 2020 sono previste cinque nuove aperture: Lussemburgo, Varsavia, Dublino, Stoccolma e Praga». E aggiunge: “Il costo per questi nuovi cinque centri previsto è pari a 9,1 milioni”

Riguardo l’ipocrisia dell’istituzione che, da una parte, predica politiche restrittive mentre dall’altra sostiene costi esorbitanti per il suo mantenimento, Corrao ha affermato: “Noi lo denunciamo da sempre. La casta europea è intoccabile, mentre i diritti dei cittadini vengono sempre toccati. In Grecia le politiche europee hanno portato a una disoccupazione giovanile oltre 50% e oggi oltre il 35% della popolazione è a rischio povertà o esclusione sociale. L’Unione europea deve cambiare ed ascoltare di più le periferie o andrà sempre più in un vicolo cieco”.

L’articolo Bruxelles, Corrao (M5S): ‘Le istituzioni europee sprecano ma condannano i Paesi all’austerity’

Commenti Facebook

RELATED ARTICLES

Di Maio: «Dal taglio degli stipendi dei parlamentari al salario minimo, la Lega è con noi?»

Di Maio: «Dal taglio degli stipendi dei parlamentari al salario minimo, la Lega è con noi?»

«Il 4 marzo 2018 è una data importante perché i cittadini che rappresentiamo ci hanno

READ MORE
Di Maio: ‘Quel che è accaduto in Umbria, con un altro scandalo a firma Pd, è inaccettabile in un Paese civile!’

Di Maio: ‘Quel che è accaduto in Umbria, con un altro scandalo a firma Pd, è inaccettabile in un Paese civile!’

“Io quando vado in ospedale voglio essere sicuro che ad accogliermi ci sia un professionista,

READ MORE
Di Maio: «L’immunità penale all’ILVA non esiste più»

Di Maio: «L’immunità penale all’ILVA non esiste più»

«Nei prossimi mesi a Taranto faremo tante cose, ma la più importante l’abbiamo fatta oggi:

READ MORE
Conte: «In caso di conflitto armato, la Libia diventerebbe un Paese di partenza delle migrazioni»

Conte: «In caso di conflitto armato, la Libia diventerebbe un Paese di partenza delle migrazioni»

“C’è il serio rischio che si sviluppi una crisi umanitaria, che finirebbe per sfinire una

READ MORE