Perché la trasformazione “vasca in doccia” fai-da-te non sempre è una buona idea

Giugno 30, 2015 Off Di ZenzCom

Le vasche da bagno, a causa dell’utilizzo continuativo, devono fronteggiare una continua usura. Non solamente perché i membri della famiglia le utilizzano per la propria igiene personale, ma anche perché lavandovi vestiti ed oggetti è inevitabile che con il trascorrere Dettaglio di doccia installata da Gmagicdel tempo il materiale in superficie ingiallisca, si scolorisca, si riempia di graffi o mostri evidenti segni di deterioramento.
Quando nel bagno è presente una vasca ormai vecchia e “bruttina” è possibile effettuarne la sostituzione attraverso due strade: il fai da te oppure attraverso una ditta specializzata.
La prima opzione, questo è bene sottolinearlo, sebbene offra un indubbio vantaggio economico non è alla portata di tutti poiché occorrono specifiche competenze in materia di idraulica per poter togliere la vecchia vasca e installare una vasca nuova – o, in alternativa, un box doccia.
Bisogna infatti staccare la vasca dal pavimento e dalla parete cercando di non danneggiare le piastrelle, smontare i raccordi dei tubi e dei rubinetti, dopodiché predisporre la superficie all’installazione del nuovo sanitario e rifare daccapo tutti i collegamenti… se non si è esperti, meglio non cimentarsi con il bricolage!
La soluzione giusta è invece affidarsi a Gmagic, che si occupa di trasformare la vasca in una doccia esteticamente impeccabile in un tempo di lavoro limitatissimo ovvero otto ore. In giornata, insomma, il vostro bagno cambierà volto grazie al servizio Gmagic!