Incontinenza fecale: un problema da curare

Febbraio 14, 2016 Off Di ZenzCom

L’incontinenza fecale è quel disturbo che fa sì che l’individuo perda il controllo dell’espulsione di gas intestinali o anche di feci. Questo problema comporta disagi molto gravi per chi ne soffre perché è la causa diretta di vergogna e imbarazzo, oltre che di un senso di insicurezza che spinge l’individuo ad isolarsi in modo progressivo.

imagesChi soffre di incontinenza non riesce a parlarne neppure il partner e spesso non sii fida neanche del medico di fiducia: l’incontinenza fecale non accade di certo quando il paziente ha un buon funzionamento dei muscoli del pavimento pelvico, mentre accade quando gli sfinteri anali e le terminazioni nervose hanno dei problemi.

Un equilibrio fragile che a volte si complica a causa di malattie neurodegenerative come l’Alzheimer oppure il Parkinson ma anche per le lesioni muscolari dovute al parto o ad operazioni chirurgiche. E’ in questi casi che si manifestano i sintomi tipici dell’incontinenza fecale che possono andare da leggere perdite di liquidi o gas fino a perdite involontarie e improvvise di feci.

Ecco che anche portare la spesa può rappresentare uno sforzo che il corpo non riesce a gestire. Soprattutto nei pazienti anziani che riportano difficoltà motorie questo problema diventa davvero imbarazzante perché è anche legato alla disfunzione dei muscoli sfinteri.